L’Union Berlin piazza il colpo in panchina: pronto Jens Keller

L’Union Berlin gioca d’anticipo e pensa già a programmare la prossima stagione, sciogliendo il primo rebus: l’allenatore. E lo fa in grande stile: sarà Jens Keller, ex Schalke 04, a guidare i berlinesi a partire dal campionato di Zweiteliga 2016/2017, prendendo il posto dell’attuale André Hofschneider chiamato ad interim per sostituire Sascha Lewandowski costretto a stare lontano dal calcio per motivi di salute. Per Keller, come si legge sul sito della società tedesca, è pronto un contratto biennale fino al 30 giugno 2018.

«Jens Keller è un allenatore che ha dimostrato le sue capacità sia nel settore giovanile sia a livelli più alti del calcio tedesco in sintonia con il nostro progetto e il nostro obiettivo», ha affermato Lutz Munack che si lascia sfuggire l’idea di sognare qualcosa di grande: «Non abbiamo parlato della possibilità di ritrovarci tra i primi 20 club del calcio tedesco, ma quest’obiettivo può essere una sfida enorme per l’intera società. Jens Keller porta con sé un’importante esperienza sia come giocatore che come allenatore e non vediamo l’ora di lavorare con lui».

Come visto, il nome Bundesliga non è stato pronunciato, ma l’entusiasmo che si respira in tutto l’ambiente lo si avverte anche nelle parole di Keller: «Il mio desiderio era quello di trovare un ambiente con uno scopo chiaro e preciso: per poter lavorare con successo ho bisogno di un obiettivo e di un assistente al mio fianco». Assieme a lui ci saranno, infatti, Hernik Pedersen, danese, fino a oggi allenatore dell’HB Køge, società di seconda divisione danese, e Sebastian Bönig, già assistente di Norbert Düwel con l’Union Berlin.

Jens Keller, difensore, è nato a Stoccarda e proprio con gli Schwaben ha fatto il suo esordio nel calcio che conta; ha collezionato 256 presenze tra Bundesliga e Zweiteliga prima di chiudere la carriera da calciatore nel 2005 con la maglia dell’Eintracht Francoforte. Anche da Stoccarda è iniziata la sua carriera da allenatore, prima come trainer dell’under 19 e poi in prima squadra per 13 partite. Dal 2012 ha allenato lo Schalke 04 ed è stato esonerato il  6 ottobre 2014 dal club di Gelsenkirchen per far posto a Roberto Di Matteo.

COPY CODE SNIPPET

About Giovanni Sgobba 114 Articoli
Giornalista, nato a Bari in un ambiente dove gli si diceva di tifare per i bianco-rossi, ha seguito il suggerimento alla lettera appassionandosi all'Union Berlin. Fidanzato ufficialmente con il club dal 12 agosto del 2012 quando ha assistito ad una partita per la prima volta nello stadio An der Alten Försterei. Ama i cappelli: i suoi, quello di De Gregori, di Charlie Brown, di Alan Grant e di Nereo Rocco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.