A due mesi dagli Europei analizziamo le quote delle favorite

europei

Mancano solamente due mesi all’inizio degli Europei di calcio di Germania 2024. La data di inizio è prevista il 14 giugno con la gara inaugurale tra Germania e Scozia. A seguire tutte le altre per arrivare, il 14 luglio, a giocare la finale di Berlino. A tal proposito, Commentierecensioni.com presenta le scommesse sugli Europei con le promozioni più aggiornate e le quote sulle favorite.

Proprio la Germania occupa la top 3 delle squadre con maggiori probabilità di successo. Sul mercato Antepost/Vincente di Snai viene bancata a 6.50 preceduta dalla Francia a 5.00 e dall’Inghilterra a 4.00. Seguono al quarto posto la Spagna, offerta a 8.00 come il Portogallo, mentre l’Italia è valutata a 15 insieme a Olanda e Belgio.

Anche il sito di scommesse online Eurobet è concorde con l’Inghilterra probabile vincitrice del torneo e banca la nazionale guidata da Southgate a 4.30 seguita molto da vicino dalla Francia a 4.50. Particolare la scelta di mettere il Belgio al terzo posto con la quota di 5.00, decisamente più bassa rispetto a quella di Snai. La Germania finisce così come quarta possibile vincitrice con la quota di 7.00 seguita da Spagna e Portogallo a 9.00 e dall’Italia sola a 15 volte la posta.

Le altre nazionali ad avere qualche probabilità di proseguire nel cammino europeo sono la Danimarca e la Croazia, entrambe offerte a 33, e la Turchia a 50. Poche probabilità per le altre. Tra le nazionali uscite dai playoff, ovvero Polonia, Georgia e Ucraina, è quest’ultima ad essere quotata leggermente meglio dai bookmakers online, mentre il fanalino di coda del torneo sembra essere proprio la Georgia insieme a Slovenia, Albania, Slovacchia e Romania.

Ma tornando in Top 3, dopo il secondo posto del 2020 l’Inghilterra si presenta come grande favorita per la vittoria finale. Capitata nel gruppo C insieme a Slovenia, Danimarca e Serbia, come conferma anche il blog  calciodistrada.it, sembra avere già la qualificazione in tasca e punta direttamente alla finale di Berlino.

Gareth Southgate ha a disposizione una rosa di altissimo livello, a partire proprio dal suo capitano nonché bomber d’eccellenza Harry Kane. Insieme a lui giocatori del calibro di Phil Foden, Marcus Rashford, Bukayo Saka, Jude Bellingham, John Stones e molti altri.

Altissime probabilità di vittoria anche per la Francia vicecampione del mondo. Kylian Mbappé guiderà il gruppo alla conquista dell’Europeo, un trofeo sollevato già due volte nella storia della nazionale de Les Coqs e che manca dal 2000.

La Sélection guidata da Didier Deschamps giocherà la prima partita il 17 giugno contro l’Austria per poi affrontare i Paesi Bassi e quindi la Polonia nel Gruppo D. Insieme al campione del PSG ci saranno Olivier Giroud, Antoine Griezmann, Adrien Rabiot, Theo Hernandez e diversi altri giocatori appartenenti al nostro campionato.

Infine, la Germania, terza big del torneo con ben tre coppe europee in bacheca e ospite del torneo per la terza volta nella sua storia. Giocare in casa di certo aiuta non poco, ma sappiamo come è finita nell’ultimo mondiale ospitato dai tedeschi.

La squadra selezionata da Julian Nagelsmann sarà guidata dal capitano Ilkay Gundogan, uno che di trofei ne ha alzati parecchi in carriera, ma che a livello di nazionale ha solamente un terzo posto agli europei del 2012. Insieme a lui ci saranno gli inossidabili Thomas Muller e Toni Kroos, mentre non si ha la certezza di vedere Manuel Neuer tra i pali.

In questo scenario l’Italia partirà fin da subito con qualche difficoltà, poiché nel Gruppo B è capitata insieme a squadre di livello come Spagna, Croazia e Albania. Tuttavia, il gruppo è sembrato in crescita anche grazie al lavoro di Spalletti e, fino a prova contraria, rimane pur sempre la squadra campione in carica. Chissà se sarà proprio questo profilo basso a permettere agli Azzurri di stupire tutti e arrivare di nuovi fino in fondo al torneo? Noi ce lo auguriamo con tutto il cuore.

About Alfonso Alfano 1808 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.