Lione-Marsiglia 2-2: OL sciupone, gli ospiti rimontano due reti e strappano il pareggio

LIONE MARSIGLIA .Non sarà più una partita attesa come nei primi anni del terzo millennio, ma la centesima edizione dell’Olympico, la sfida tra Lione e Marsiglia, non passa mai in secondo piano nel panorama calcistico francese. Il posticipo della diciottesima giornata di Ligue 1 non ha certo tradito le attese regalando e nonostante il periodo difficile di entrambe le squadre, si è assisitito ad un incontro comunque piacevole.

 

Il merito va soprattutto al Lione che ha fatto la partita per tutti i novanta minuti, non riuscendo però a finalizzare adeguatamente la grande mole di occasioni create. Il Marsiglia, invece, è ancora apparso in convalescenza per quanto visto sul terreno di gioco, ma l’arrivo di Anigo sulla panchina dell’OM ha sicuramente cambiato lo spirito di una squadra che nelle ultime settimane si era smarrita anche dal punto di vista mentale.

 

L’avvio di gara non era certo incoraggiante per gli ospiti che per due volte nel primo quarto d’ora dovevano ringraziare Mandanda, ma al quarto d’ora Lacazette faceva sedere l’estremo difensore avversario e a porta praticamente vuota sbloccava il risultato. La reazione marsigliese era affidata ad un’acrobazia di Ayew, sventata da Vercoutre e al 43′ un buco nella difesa dell’OM spianava a Gomis la strada per il 2-0. Sembrava finita, tuttavia nel recupero della prima frazione, una gran tiro dalla distanza di Gignac sorprendeva un colpevole Vercoutre riaprendo la contesa.

Il secondo tempo si apriva sulla falsariga del primo, con il Lione alla ricerca della terza rete. Il 3-1 sembrava cosa fatta al 55′, ma ancora Mandanda e poi Nkoulou salvavano miracolosamente la propria porta su due conclusioni ravvicinate di Gomis e Grenier. Pur gestendo facilmente la gara, il Lione non riusciva a sferrare il colpo del ko e a dieci minuti dal termine una punizione di Thauvin, deviata dalla barriera, si insaccava sotto la traversa riportando clamorosamente in parità la gara. La sfida si infiammava negli ultimi minuti e al 92′ il portiere del Lione doveva anche salvare la palla del 2-3 su un colpo di testa di Thauvin.

 

Per il Lione erano due punti persi, per il Marsiglia un punto guadaganto che gli permette di rimanere aggrappato alle zone alte della classifica di Ligue 1, ad una giornata dal termine del girone di andata.

 

Lione-Marsiglia 2-2 (15′ Lacazette, 43′ Gomis, 46′ Gignac, 80′ Thauvin)

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.