J1 League, recupero 13° giornata: Kashima batte il Gamba ed è capolista, il Kawasaki strapazza i Reds

Finalmente dopo oltre un mese di attesa Kashima, Gamba, Kawasaki e Urawa Reds tornano al pari con le altre 14 squadre raggiungendo le diciassette partite giocate in J1 League questa stagione avendo recuperato il match valido per la tredicesima giornata.

Il Kawasaki Frontale, in ottima forma, ospita al Todoroki Stadium lo zoppicante Urawa Reds alla ricerca disperata di altri 3 punti.
Quella dei Reds può definirsi una disfatta tutta difensiva, infatti, contro il Kawasaki, la linea di difesa non ne ha fatta una giusta concedendo quattro goal in maniera ingenua e disattenta.
Nella prima mezz’ora il Kawasaki è già avanti 2-0 a seguito dei goal di Yu Kobayashi al 16’e di Hiroyuki Abe al 29’, entrambi lasciati incomprensibilmente liberi davanti un impotente Nishikawa. La partita prosegue a lungo su questo risultato e con il Frontale padrone indiscusso del gioco contro un Urawa povero di idee ma soprattutto di energie nervose e mentali, questo lo si è potuto vedere bene durante tutta la gara con interventi e marcature poco convinte che hanno lasciato molti spazi ai padroni di casa. I Reds accorciano le distanze al 73’ con Makino che devia un corner di testa, ma la squadra ospite sembra molle e non in grado di andare in parità, ad aggravare la critica situazione dell’Urawa ci pensa Wataru Endo che in un raptus di follia atterra in area Kobayashi vicino a segnare il terzo goal, dunque il fallo procura un cartellino rosso al giocatore dei Reds e un rigore, con goal, al Kawasaki. Due minuti più tardi solamente c’è tempo anche per il 41 di Tatsuya Hasegawa che, in solitaria, va in goal quasi invitato dai tre difensori ospiti che si sono curati solo di indietreggiare e non di tamponare l’attacco del Kawasaki.
Con questa vittoria il Frontale si porta a -2 dalla zona Champions, mentre i Reds sprofondano in una crisi psico-nervosa che si riflette sul gioco ogni giornata.

Al Suita Stadium il Gamba Osaka ha ospitato il Kashima Antlers pronto a conquistare la quinta vittoria consecutiva e a prendersi la vetta della classifica in seguito alla sconfitta dei Reysol.
Il match parte bene per i padroni di casa che si avvicinano al goal anche grazie ai veloci contropiedi che bucano la difesa avversaria spesso in affanno. Anche gli Antlers creano alcune occasioni ma Higashiguchi rimarrà imbattuto per tutto il primo tempo.
La seconda frazione di gara inizia sul punteggio di 0-0, ma il Kashima impiega appena dieci minuti per segnare lo 01, il goal porta la firma di Yasushi Endo, uomo di fondamentale importanza in campo per gli Antlers, che va a segno con un tocco sotto da posizione defilata spiazzando il portiere avversario, che in questo caso ha qualche responsabilità.
Il Gamba accusa il colpo e nonostante alcuni vani tentativi sembra non essere in grado di apportare nessun cambiamento al risultato del match ormai avviatosi a favore degli ospiti che, grazie alla costante verve che li caratterizza da ormai cinque uscite, riescono a portare a casa tre punti preziosi contro una diretta concorrente, attualmente al quarto posto, e a conquistare il primato momentaneo in classifica.

Risultati e classifica recupero 13° giornata
-27 maggio-

 


-Shimizu S-Pulse 1-3 Yokohama F. Marinos

 

 

-Sanfrecce Hiroshima 0-0 Jubilo Iwata

 

 

Kashiwa Reysol 4-2 Omiya Ardija

 

 

Sagan Tosu 1-0 Hokkaido Consadole Sapporo

 

 

-28 maggio-

 

 

Vegalta Sendai 2-1 Albirex Niigata

 

 

-F.C. Tokyo 1-1 Ventforet Kofu

 

 

-Vissel Kobe 1-2 Cerezo Osaka

 

 

-5 luglio-

 

 

Kawasaki Frontale 4–1 Urawa Red Diamonds [16°, 82°(r) Y. Kobayashi, 29° H. Abe, 84’ T. Hasegawa, 73’ Makino]

 

 

-Gamba Osaka 0–1 Kashima Antlers [55° Yasushi Endo]

 

1-      Kashima Antlers           36

2-      Cerezo Osaka                 35

3-      Kashiwa Reysol             34

4-      Gamba Osaka                32

5-      Kawasaki Frontale        32

6-      Yokohama F. Marinos  32

7-      Jubilo Iwata                    28

8-      Urawa Red Diamonds   26

9-      F.C. Tokyo                       24

10-   Sagan Tosu                     24

11-   Vissel Kobe                     23

12-   Vegalta Sendai               21

13-   Shimizu S-Pulse              18

14-   Ventforet Kofu               16

15-   H. Consadole Sapporo  15

16-   Omiya Ardija                  14

17-   Sanfrecce Hiroshima     10

18-   Albirex Niigata                8

 

IMAGE CREDIT:

COPY CODE SNIPPET
About Alberto Gigli 69 Articoli
Collaboratore e assistente di redazione presso TuttoCalcioEstero.it - Calcio giapponese e asiatico
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.