Lazio: porte chiuse contro lo Stoccarda

La stangata era nell’aria ed è arrivata inesorabile. Contro lo Stoccarda, nella gara valida per gli ottavi di finale di Europa League, la Lazio dovrà giocare a porte chiuse; anzi il provvedimento, certo per il prossimo turno, potrebbe essere anche allargato ai turni successivi. L’Uefa dopo aver letto il rapporto prodotto dai propri ispettori in merito agli episodi di razzismo dei propri tifosi nella gara contro il Borussia Moenchengladbach ha preso questa decisione. Del resto il club biancoceleste ha subito ben quattro deferimenti europei a causa del comportamento dei propri tifosi e il rischio porte chiuse era già stato ventilato dopo l’aggressione in città ai tifosi del Tottenham. La Lazio ha già pronto il ricorso da presentare all’Uefa, ma semrba ormai inevitabile che il prossimo 14 marzo la partita contro lo Stoccarda vedrà l’Olimpico vuoto.

 

 

 

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.