Coppa del Re: rimonta Malaga, Valencia ok

Tutto come previsto, ma che fatica. Le prime due gare di ritorno degli ottavi di finale di Coppa del Re si chiudono come immaginato alla vigilia, ma se il Valencia ha capitalizzato al meglio il 2-0 ottenuto all’andata a Pamplona contro l‘Osasuna, il Malaga ha dovuto rimontare il sorprendente Eibar, squadra basca di terza divisione che già aveva eliminato l’Athletic Bilbao, per passare il turno. L’1-1 conquistato all’andata dagli uomini di Pellegrini sembrava poterli mettere in una situazione comoda, ma il gol iniziale di Arroyo – erroraccio di Jesus Gamez – ha impaurito, e tanto, la Rosaleda. Il Malaga ha poi sprecato, Saviola non è apparso in gran serata, e quando la partita sembrava avviata verso il clamoroso 0-1, ci ha pensato Buonanotte, da molti indicato a un passo dal Palermo, a far girare l’eliminatoria: doppietta (primo gol splendido dopo lo scambio ravvicinato con Saviola) e assist per Seba Fernandez, tre reti che si aggiungono al bel colpo di testa in anticipo di Portillo per il 4-1 finale, maturato negli ultimi 20 minuti. Molto più tranquilla, come detto, la qualificazione del Valencia: Tino Costa e Joseba Llorente fissavano il punteggio sull’1-1 dopo i primi 45 minuti, ma la rete nel finale di Soldado piegava l’Osasuna, meritevole almeno di un pari nella trasferta al Mestalla. 

COPY CODE SNIPPET
About Alfonso Alfano 1738 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.