L’Almería non batte il Villarreal da quasi cinque anni

Musacchio Villarreal

Tra gli incubi di coppa e le velleitarie speranze del ritorno di Europa League a Siviglia, il Villarreal si appresta a sfidare un’altra compagine andalusa, l’Almería di Juan Ignacio Martínez. Una formazione in crisi di risultati, che non vince da oltre un mese e che ora si ritrova risucchiata dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Lo stesso Submarino amarillo nel nuovo anno solare vanta un infausto parziale di due sole vittorie su otto trasferte, e nessuna di queste in campionato, un trend tutt’altro che positivo considerando che nella scorsa stagione il Villarreal di Marcelino si mese in evidenza per l’ottimo rendimento esterno, ma il massiccio uso di seconde linee in campionato sta sicuramente condizionando il cammino nella competizione nazionale.

Comunque sia negli ultimi tempi la Unión ha lasciato solo bei ricordi ai canarini castellonensi non essendo riuscita ad aggiudicarsi nessuno degli ultimi sette scontri diretti. Ma il ricordo migliore è senz’altro quell’ultima giornata del campionato di Segunda División 2012/13 quando la vittoria dei valenziani, grazie alla rete di Jonathan Pereira, sancì il ritorno del Sottomarino giallo in massima serie dopo l’anno di purgatorio. L’ultima vittoria degli andalusi risale invece a quasi cinque anni fa, ovvero a quel 4-2 del 4 maggio 2010, terzultima giornata di Primera, grazie alla doppietta di Kalu Uche, fratello di Ikechukwu, e alle reti di Crusat e un giovane Pablo Piatti, oggi giocatore di spicco del Valencia. Una gara che permise ai rojiblancos di raggiungere la matematica salvezza con due giornate di anticipo e che decretò la fine delle ambizioni groguet per la sesta piazza in favore del Getafe.

Stavolta Marcelino, dopo il 2-3 con il quale espugnò lo stadio de los Juegos del Meditarrneo, tornerà a con quella che potrebbe essere l’ultima gara stagionale con le seconde linee. Mancheranno i lungodegenti Bruno e Adrián Marín, mentre sarà nuovamente a disposizione Jokić, convocato dopo l’artroscopia al ginocchio che lo ha tenuto fuori l’intera annata, ma che dovrebbe restare in panchina visto che Jaume Costa sarà costretto a saltare la gara di giovedì prossimo a Siviglia per squalificae potrebbe essere impiegato titolare anche stavolta. In difesa sarà fuori per un sovraccarico muscolare anche Victor Ruiz, mentre in attacco potrebbe non essere ancora al 100% Giovani, per il resto ci si aspetta la formazione che ha fatto grandi cose al Santiago Bernabéu.

About Mihai Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia, e più in generale per il calcio, oltre ad altri mille interessi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.