Iran: sale la tensione a Tabriz. Torabi salva il Saipa al 97′!

Dopo una sosta di 28 giorni dedicata alle qualificazioni della nazionale iraniana, riprende la Persian Gulf Pro League 1395/96 con la 5^ giornata: ad eccezione dei due anticipi, tutti i match sono finiti con risultati di parità.

Il FC Mashhad ha gelato lo stadio Bonyan Diesel quando in zona Cesarini un pallonetto di Seifollahi ha consegnato 3 punti ai Siahjamegan, su un lungo lancio di Ayoub Kalantari. Non ha demeritato il Gostaresh Foolad: nella prima metà di gioco Luciano “Chimba” Pereira ha impegnato in due occasioni Nasseri, bravo a reagire sul tiro e sul colpo di testa dell’attaccante brasiliano; mentre nella ripresa i tentativi di Khalatbari e Magno Batista non hanno avuto successo. Il Gostaresh deve fare i conti con il preoccupante primato di attacco più scarso del torneo (a segno una sola volta in cinque partite).

La gara tra le squadre del Petrolio (in Farsi “naft” significa petrolio) è stata aggiudicata ai ragazzi di Ali Daei, sebbene il portiere Hassan Houri abbia salvato diverse volte la propria porta dagli attacchi del Naft Tehran: il capitano della compagine di Abadan nulla può sul colpo di testa del difensore croato Igor Prahic, a seguito di una punizione pennellata da Iman Mob’Ali. Il vantaggio dura poco, perché il Sanat Naft Abadan replica con Hakim Nassari, sfruttando un errore difensivo; la vittoria finale porta la firma di Mohammad Ghazi, che davanti a tre avversari compie una bella girata e la mette nell’angolino in basso a destra.

Che a Tabriz l’atmosfera fosse calda, lo si sapeva in campo come in tribuna, ma non fino a questo punto: dopo il fischio finale, gli ultras del Tractorsazi hanno preso a sassate e lanciato bottiglie sui giocatori e sulla dirigenza del Persepolis: va segnalato che anche lo scorso 24 agosto gli hooligans riservarono lo stesso trattamento al Paykan in amichevole, causando l’interruzione dell’incontro. Stavolta è arrivata una denuncia al capo-ultrà del Tractor da parte di un rappresentante della Federcalcio iraniana presente allo stadio; e, come se non bastasse, lo stesso mister Amir Ghalenoei ha avuto un alterco con una guardia.
La partita. Protagonista il portiere Alireza Beiranvand – reduce da due gare da titolare con l’Iran – che ha evitato la sconfitta del Persepolis, dicendo di no al colpo di testa di Iranpourian e respingendo due volte Soroush Rafiei. La squadra di Tehran ha perso un’occasione d’oro quando, dopo 5 minuti di gioco, Mehdi Taremi ha superato Mohammadi e il portiere Akhbari, venendo fermato all’ultimo da Shafiei. Con questo 0-0 Persepolis e Tractorsazi rimangono – rispettivamente – al primo e al secondo posto della Persian Gulf Pro League.

Non è riuscito a vincere il Sepahan, anzi: la squadra dell’acciaieria Mobarakeh stava perdendo in casa contro il Paykan. Due traverse per il team di Esfahan: una del difensore maliano Moussa Coulibaly e l’altra di Alimohammadi. Può essere orgoglioso il mister del Paykan, Majid Jalali, del suo capitano Mohammad Sadegh Barani, che ha rubato il pallone agli avversari fornendo l’assist per il sinistro vincente di Siamak Nemati, per poi andare lui stesso vicino al goal. Nel secondo tempo Abdollah Veisi indovina il cambio, inserendo Hossein Papi al posto di Fazeli: l’ala del Sepahan ripaga la scelta, segnando dopo sei minuti dal proprio ingresso in campo.

Un punto per parte frutto di un pareggio a reti bianche, tra Padideh ed Esteghlal Khuzestan. I tentativi migliori sono della squadra di Mashhad: al 34′ su calcio d’angolo, capitan Reza Nasehi è lesto a toccare la palla che finisce fuori dopo aver accarezzato il palo; al 56′ la punizione di sinistro di Moein Abbasian si stampa sulla traversa.

Tornato dal ritiro a Coverciano del Team Melli, Morteza Tabrizi dimostra di essere in ottima forma: il centrocampista venticinquenne ha portato in vantaggio il Zob Ahan appena prima dell’intervallo. Nella ripresa le cose si complicano per il Saba Qom, quando Divsalar viene espulso per doppia ammonizione; mostra determinazione l’allenatore Samad Marfavi aggiungendo una punta in più, Karim Eslami in sostituzione di Abtahi. L’estremo difensore del Zob Ahan, Mazaheri, viene messo sotto assedio e compie un miracolo su Hassanzadeh al 73′: due minuti dopo è proprio lui ad andare in rete dopo aver dribblato Nejad Mehdi e Mohammadzadeh.

Quattro marcature, due per parte, un punto per Foolad Khuzestan e Saipa Karaj. Ottima prestazione di Alessandro Felipe Oltramari, che ha mantenuto la propria porta inviolata finché non si è infortunato, sul parziale 1-0 per il Saipa (goal di Hosseinzadeh). Al portiere brasiliano subentra Fallahzadeh che, anche se non è da meno, subisce la doppietta di Abdollah Nasseri: la seconda rete del Foolad al 92′ avrebbe potuto chiudere il match, se l’arbitro Salehi non avesse dato ben 9 minuti di recupero! Infatti cinque minuti dopo il baby Mehdi Torabi (classe 1994) prende palla sulla destra e, dopo aver fatto fuori due difensori, realizza il 2-2 allo stadio Ghadir.

Il posticipo della 5^ giornata è andato in scena di domenica allo stadio Azadi. Vantaggio dei padroni di casa dell’Esteghlal Tehran al settimo minuto: cross dalla destra di Khosro Heydari per Kaveh Rezaei, il cui tocco di testa viene deviato sul legno da Manu Fernandez, per poi essere ribadito in rete dallo stesso attaccante. L’ex numero uno dell’Alavés ha mostrato la propria bravura neutralizzando due pallonetti di Farshid Esmaeili. Il Mashinsazi fa venire i brividi ai Blu al 35′ con la botta da fuori area di Payam Sadeghian, che termina sul palo destro per la gioia di Rahmati. Sebbene l’Esteghlal si proponga costantemente in avanti con Ghafouri e Heydari, arriva cià che non ti aspetti: Kakhaber Kakashvili serve Saman Nariman Jahan che incorna facendo inferocire la tifoseria di buona parte dell’Azadi. Un ultimo tentativo è di Jaber Ansari la cui conclusione viene annullata da Manu per l’1-1 finale. Ancora una volta non trova la vittoria l’Esteghlal in questa stagione, e la prossima giornata sa già di ultimatum per Alireza Mansourian: l’a.d. Reza Eftekhari a fine partita ha dichiarato “Dopo il derby di Tehran [contro il Persepolis] prenderemo una decisione sull’allenatore“.

5^ GIORNATA

Venerdì 9 settembre 2016

Gostaresh Foolad Tabriz 0-1 FC Mashhad [GUARDA la rete e le azioni salienti]
Reti: 93′ Rouhollah Seifollahi (MAS)
Ammoniti: 36′ Reza Sharbati (MAS)
Arbitro: Hamid Hajmalek

Naft Tehran 2-1 Sanat Naft Abadan [GUARDA le reti e le azioni salienti]
Reti: 11′ Igor Prahic (NAF), 18′ Hakim Nassari (SAN), 64′ Mohammad Ghazi (NAF)
Ammoniti: 33′ Mohammad Shadkam (SAN)
Arbitro: Reza Mahdavi

Sabato 10 settembre 2016

Tractorsazi Tabriz 0-0 Persepolis Tehran [GUARDA le azioni salienti]
Ammoniti: 26′ Mohammad Nouri (TRA), 34′ Hadi Mohammadi (TRA), 81′ Sina Ashouri (TRA), 84′ Kamal Kamyabinia (PER)
Arbitro: Ashkan Khorshidi

Foolad Mobarakeh Sepahan Isfahan 1-1 Paykan Qods [GUARDA le reti e le azioni salienti]
Reti: 18′ Siamak Nemati (PAY), 68′ Hossein Papi (SEP)
Ammoniti: 19′ Siamak Nemati (PAY), 53′ Mahan Rahmani (PAY), 74′ Rasoul Navidkia (SEP), 82′ Milad Sarlak (SEP)
Arbitro: Hossein Zargar

Padideh Mashhad 0-0 Esteghlal Khuzestan [GUARDA le azioni salienti]
Arbitro: Alireza Faghani

Saba Qom 1-1 Zob Ahan Isfahan [GUARDA le reti e le azioni salienti]
Reti: 46′ p.t. Morteza Tabrizi (ZOB), 77′ Ahmad Hassanzadeh (SAB)
Ammoniti: 38′ Hamid Reza Divsalar (SAB), 68′ Vahid Mohammadzadeh (ZOB), 74′ Daniel Esmaeilifar (ZOB), 95′ S. Mohammad Hosseini (ZOB)
Espulso: 58′ Hamid Reza Divsalar (SAB)
Arbitro: Mavood Bonyadifar

Foolad Khuzestan 2-2 Saipa Karaj [GUARDA le reti e le azioni salienti]
Reti: 23′ Masoud Hosseinzadeh (SAI), 74′ e 95′ Abdollah Nasseri (FKH), 97′ Mehdi Torabi (SAI)
Ammoniti: 20′ Hamid Bou Hamdan (FKH), 40′ Esmaeil Sharifat (FKH), 67′ Milad Pakparvar (FKH)
Arbitro: Ahmad Salehi

Domenica 11 settembre 2016

Esteghlal Tehran 1-1 Mashinsazi Tabriz [GUARDA le reti e le azioni salienti]
Reti: 7′ Kaveh Rezaei (EST), 52′ Saman Nariman Jahan (MTA)
Ammoniti: 72′ Robson Januario (EST), 81′ Ahmad Kamdar (MTA), 89′ Kakhaber Kakashvili (MTA)
Arbitro: Touraj Haghvardi

CLASSIFICA

Squadra Punti V N P RF RS
Persepolis Tehran 11 3 2 0 4 1
Tractorsazi Tabriz 9 2 3 0 7 3
Naft Tehran 8 2 2 1 8 5
Sanat Naft Abadan 8 2 2 1 4 3
FC Mashhad 8 2 2 1 5 5
Foolad Mobarakeh Sepahan Esfahan 7 2 1 2 5 4
Zob Ahan Esfahan 6 1 3 1 6 5
Saipa Karaj 6 1 3 1 6 5
Esteghlal Khuzestan 6 1 3 1 7 8
Mashinsazi Tabriz 6 1 3 1 4 5
Padideh Mashhad 6 1 3 1 3 5
Saba Qom 4 0 4 1 3 4
Paykan Qods 4 0 4 1 4 6
Esteghlal Tehran 3 0 3 2 5 7
Gostaresh Foolad Tabriz 3 0 3 2 1 3
Foolad Khuzestan 3 0 3 2 5 8

Classifica marcatori

Hassan Beit Saeid (ESK)
Mohammad Ghazi (NAF)
Iman Mob’Ali (NAF)
Abdollah Nasseri (FKH)
Mehdi Torabi (SAI)
Rahim Zahivi (ESK)
3
3
3
3
3
3
(2 rig.)
Morteza Aghakhan (PAY)
Vahid Amiri (PER)
Farid Behzadi Karimi (SEP)
Mohammad Iranpourian (TRA)
Eder “Edinho” Luciano (TRA)
Saman Nariman Jahan (MTA)
Mehdi Rajabzadeh (ZOB)
Kaveh Rezaei (EST)
2
2
2
(1 rig.)
2
2
2
2
2
42 giocatori 1

Classifica cartellini

Hamed Pakdel (MTA) 2 rossi
2 gialli
Hamid Reza Divsalar (MTA) 1 rossi
3 gialli
Alireza Naghizadeh (GOF) 1 rossi
3 gialli
Mohsen Yousefi (PAD) 1 rosso
Kakhaber Kakashvili (MTA) 3 gialli
Farshad Ahmadzadeh (PER) 2 gialli
Hossein Baghlani (SAN) 2 gialli
Mohammad Amin Darvishi (GOF) 2 gialli
Meysam Doraghi (ESK) 2 gialli
Karim Eslami (SAB) 2 gialli
Kamal Kamyabinia (PER) 2 gialli
Abdollah Karami (FKH) 2 gialli
Luciano “Chimba” Pereira (GOF) 2 gialli
Hadi Mohammadi (TRA) 2 gialli
Siamak Nemati (PAY) 2 gialli
Alessandro Felipe Oltramari (SAI) 2 gialli
Milad Pakparvar (FKH) 2 gialli

CALENDARIO 6^ GIORNATA

Giovedì 15 settembre 2016
FC Mashhad – Saba Qom
Saipa – Gostaresh Foolad Tabriz
Zob Ahan Esfahan – Tractorsazi Tabriz
Paykan Qods – Naft Tehran
Sanat Naft Abadan – Esteghlal Khuzestan
Mashinsazi Tabriz – Foolad Mobarakeh Sepahan Esfahan

Venerdì 16 settembre 2016
Persepolis Tehran – Esteghlal Tehran
Foolad Khuzestan – Padideh Mashhad

COPY CODE SNIPPET
About Saman Javadi 95 Articoli
Saman Javadi was born in Italy. He always loved Iran and Italy, from history to cuisine, and speaks both languages.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.