Ligue 1, mezzo passo falso del Monaco: PSG a +20 dall’Angers

ligue 1

Se la lotta per il vertice della Ligue 1 è decisamente noiosa, altrettanto non si può dire della disputa per l’accesso alla Champions e all’Europa League nonché della lotta per non retrocedere, anche se in quest’ultimo caso la posizione del Troyes, capace di cogliere solo 8 punti nelle prime 20 partite e distante ora 12 punti dalla zona-salvezza, pare decisamente compromessa. Ieri, nell’anticipo del venerdì, il Psg ha fatto il suo, battendo il Bastia e restando imbattuto con un ruolino di marcia impressionante: 17 vittorie e 3 pareggi.

L’ANGERS SCALZA IL MONACO DAL SECONDO POSTO – Oggi, quindi, si attendevano conferme dal Monaco, che doveva difendere il secondo posto in Ligue 1 nel match interno contro il Gazelec Ajaccio. La squadra di Jardim, però, ha deluso le attese e si è dovuta accontentare di un misero punticino, colto per di più in rimonta dopo che la squadra corsa aveva chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti. Ad approfittare del passo falso dei monegaschi è stato l’Angers, che vince il “derby delle sorprese” contro il Caen grazie alle reti di Capelle e Ketkeophomphone e vola al secondo posto, piazzamento inimmaginabile ad inizio stagione. Per il Caen, attualmente ancora quarto in classifica, prosegue il periodo negativo: nessuna vittoria nelle ultime cinque partite.

TRE PUNTI, FINALMENTE, PER IL LIONE – Torna a sorridere, invece, il Lione. La squadra di Genesio batte 4-1 il fanalino di coda Troyes e, dopo tre sconfitte consecutive, trova un successo di vitale importanza per la classifica: sognare la qualificazione in Champions, ora, non è utopia. L’O.L., però, non si può ancora considerare fuori dal tunnel della crisi: la prestazione sotto il profilo del gioco, non è stata molto convincente. E la squadra si è svegliata solo negli ultimi venti minuti, dopo che il Troyes aveva trovato il goal del momentaneo 1-1.

COLPI ESTERNI DI BORDEAUX E TOLOSA – Nelle altre partite, da sottolineare l’importante colpo esterno del Bordeaux sul campo del Montpellier: il goal di Diabaté consente di allungare a quattro la serie positiva dei Girondini, che si allontanano dalla zona-retrocessione e guardano con rinnovato ottimismo ad un piazzamento europeo. Vince in trasferta anche il Tolosa, che espugna Reims in un tesissimo scontro diretto per la salvezza. Finisce 2-2, invece, la sfida fra Rennes e Lorient. Tutte le reti vengono realizzate nel primo tempo: ospiti avanti di due goal e raggiunti, poi, negli ultimi dieci minuti finali della prima frazione.

LIGUE 1, VENTESIMA GIORNATA

Psg-Bastia 2-0 (giocata ieri)

Lione-Troyes 4-1

Angers-Caen 2-0

Monaco-Gazelec Ajaccio 2-2

Montpellier-Bordeaux 0-1

Reims-Tolosa 1-3

Rennes-Lorient 2-2

Nantes-Saint Etienne domani ore 14,30

Lille-Nizza domani ore 17,00

Marsiglia-Guingamp domani ore 21,00

CLASSIFICA: Psg 54; Angers 34; Monaco 33; Caen 30; Nizza*, Lione, Saint-Etienne* 29; Rennes 28; Lorient 27; Bordeaux 26; Marsiglia*, Gazelec Ajaccio 25; Lille*, Nantes* 24; Montpellier, Bastia 22; Reims 21; Tolosa 20; Guingamp*19; Troyes 8

*UNA GARA IN MENO DISPUTATA

 

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.