HomeCoppeCopa Libertadores: Cruzeiro e Guaraní beffano le compagini argentine

Copa Libertadores: Cruzeiro e Guaraní beffano le compagini argentine

Published on

Copa Libertadores: Cruzeiro e Guaraní beffano le compagini argentine – Le ultime due società rimaste a difendere l’onore dell’Argentina, River Plate e Racing Club, sono state sconfitte rispettivamente da Cruzeiro e Guaraní. Si è così concluso il primo round dei quarti di finale (clicca qui, Émelec-Tigres, e qui, Independiente Santa Fe-Internacional, per sapere come sono andate le altre partite).

Beffate nel finale – Tanto il River Plate quanto il Racing club di Avellaneda non hanno espresso la loro miglior versione nell’andata dei quarti di finale della Libertadores. Sconfitte entrambe di misura ora rischiano di veder svanire il sogno di conquistare la competizione più importante del continente sudamericano. I Millonarios sono apparsi ancora scossi per lo scandalo del superclásico di giovedì scorso e nonostante i recuperi di Ponzio, Kranevitter, Funes Mori e Vangioni – i giocatori maggiormente colpiti dallo spray al peperoncino – non è riuscita a sfatare il tabù Cruzeiro. Ebbene sì, a Raposa rappresenta la classica bestia nera per il club argentino: in ben sei doppi confronti internazionali il River Plate non è mai stato capace di uscire vincitore contro i brasiliani. A spuntarla, infatti – neanche fosse una maledizione -, è stato nuovamente il Cruzeiro grazie al centro di Marquinhos a nove minuti dal termine. Un’azione confusa dentro l’area di Barovero che ha portato al tap-in vincente del giocatore verde-oro.

Nell’altro quarto di finale che vedeva come protagonista l’altra formazione argentina, il Racing, sono i paraguayani del Guaraní a festeggiare. Il club di Asunción già fantastica sull’eventuale semifinale, risultato eccellente che eguaglierebbe quello della Libertadores del 1966. Il Racing si è presentato in Paraguay con un modulo prettamente attendista, rinunciando quasi completamente alla fase offensiva. L’unica chance per gli argentini è capitata sul finire della prima frazione ed è tutta opera di Gustavo Bou, lasciato solo tra le grinfie dei difensori locali. Non che il Guaraní abbia disputato una partita memorabile ma per lo meno ha avuto il merito di credere nella vittoria e la determinazione nel perseguirla. Il gol-vittoria è giunto – anche questo – nel finale per effetto di un gran tiro dalla distanza di Julián Benítez che ha beffato il portiere avversario Saja.

Squadre argentine k.o. in questo primo round dei quarti di Libertadores. Ora, hanno a disposizione una sola settimana per rimettersi in sesto e tentare la rimonta.

Foto: fonte canchallena.lanacion.com.ar

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Finale Champions. E se fosse tutta inglese?

Il primo round delle semifinali Champions sembra sia stato favorevole alle inglesi. I blues...

E le stelle (italiane) stanno a guardare

Ancora un flop delle italiane nell’Europa del football. La pattuglia nostrana viene ancora una...

Champions League, gruppo E: Giroud e Munir regalano gli ottavi a Chelsea e Siviglia

C'erano pochi dubbi sul fatto che Chelsea e Siviglia avrebbero passato la fase a...