Di María-Manchester United: è già finita?

Di María

Di María-Manchester United: è già finita? – Il tecnico dei Red Devils. Louis van Gaal ha ammesso in conferenza stampa che il futuro di Ángel Di María in maglia rossa è più che incerto.

La scorsa estate era arrivato con grandi aspettative dopo aver vinto la décima con il Real Madrid e aver disputato un ottimo mondiale con la nazionale argentina. Era partito piuttosto bene: titolarità e buone prestazioni condite da 3 reti, fino a ottobre. Da lì un lento declino, trasformatosi in un inesorabile tracollo che lo ha portato a perdere il posto. Di María, ora, è una riserva di lusso a disposizione di van Gaal.

“Dipende da lui” – L’ex selezionatore della nazionale olandese ha confessato che “io e il mio staff parliamo prima con ogni singolo giocatore poi discutiamo tra di noi del futuro di ognuno di loro” perciò le prossime mosse di Di María “dipendono anche da lui”. “Ángel non può dire di aver disputato una stagione meravigliosa. La scelta di proseguire spetta anche a lui e non sono sicuro che Di María voglia continuare”.

“Brasile 2014 ha inciso” – “Il fatto che Di María sia arrivato fino in fondo con l’Argentina ha giocato certamente un ruolo importante nel suo calo di forma. Spero sia dovuto a questo perché in tal caso, se lui decidesse di rimanere, la prossima stagione potrebbe essere una fantastica stagione”.

Di María-Manchester United: è già finita?

Dal 9 marzo contro l’Arsenal in FA Cup (partita nella quale si è fatto espellere) l’argentino di Rosario non è stato più inserito tra gli 11 titolari dal manager di Amsterdam. È stato vittima di un tentativo di rapina mentre era all’interno della sua abitazione con tutta la famiglia. Ha vissuto un repentino e notevole calo di forma. Non si è ancora ambientato al clima e al calcio inglese. Questi sono i fattori che potrebbero spingerlo lontano da Manchester. Di María – l’acquisto più costoso della storia della Premier League, 80 milioni di euro – proverà a mettersi alle spalle un’annata piena di difficoltà e ricominciare da capo o tenterà immediatamente di lasciare il suolo britannico per lanciarsi in un’altra avventura?

About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.