Lloris prepara il sorpasso su Buffon

Lloris

LLORIS . Dovessimo paragonare le loro carriere, non ci sarebbe paragone tra Hugo Lloris e Gianluigi Buffon: i numeri, che spesso dicono molto, sono impietosi e fanno pendere nettamente l’ago della bilancia dalla parte del portiere della Juventus che ha collezionato 16 trofei (esclusi i riconoscimenti individuali) contro i 3 conquistati dal collega francese.

In una speciale graduatoria, però, l’estremo difensore nizzardo potrebbe superare il portiere nativo di Carrara. Infatti, secondo le ultime voci di calciomercato riportate dal Telegraph e ripresi da diversi giornali transalpini, il Tottenham sarebbe disposto a lasciare partire il proprio numero 1 di fronte ad un’offerta superiore ai 55 milioni di euro!

Una cifra che supererebbe quella pagata dai bianconeri nel 2001 per assicurarsi l’ex portiere del Parma (si parla di circa 54 milioni) e diventerebbe il nuovo record per un giocatore del suo ruolo. Senza dubbio, gli inglesi dovranno prima trovare una società disposta a pagare una somma così elevata per un portiere che a dicembre festeggerà 29 anni.

Benchè l’estremo difensore sia un ruolo atipico, dove un interprete di alto livello può giocare più a lungo rispetto ad un collega di movimento, pagare 55 milioni per Lloris sarebbe un vero e proprio azzardo se consideriamo che nel 2011 il Bayern Monaco riuscì ad assciurarsi le prestazione del coetaneo Manuel Neuer per 27,5 milioni di euro.

Attualmente, le sole due squadre interessate ad accontentare le richieste del Tottenham sembrano il PSG ed il Manchester United, ma la scure del Fair Play finanziario potrebbe rappresentare un freno alle ambizioni dei due club che, probabilmente, proveranno così a cercare un accordo, ad altre cifre, con gli omologhi londinesi.

COPY CODE SNIPPET
About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.