Chelsea, Hazard frena:”La lotta non è ancora finita”

hazard

CHELSEA  – La bella affermazione colta dal Chelsea contro il Manchester United, che consente agli uomini di Mourinho di volare a +10 dall’Arsenal, secondo, e +11 dai Red Devils (con una gara in meno disputata), non lascia tranquillo Eden Hazard, stella dei Blues e match-winner della super-sfida di ieri:”Battere il Manchester United a Stamford Bridge, davanti ai nostri tifosi, è sempre una grande gioia. Ieri, però, abbiamo vinto solo una grande sfida e non il titolo. Vero – ha proseguito il belga – siamo vicini a conquistarlo, ma dobbiamo vincere ancora altre tre partite per aver la certezza di far nostra la Premier. E nel calcio, specie se competi in un torneo difficile come il campionato inglese, non sai mai quello che può succederti.

Il fuoriclasse belga, quindi, predica umiltà e concentrazione onde evitare quello che, oggi, sembra francamente impossibile avvenga. Difficile, infatti, che il Chelsea possa lasciarsi sfuggire il titolo, che nella bacheca di Stamford Bridge manca dai tempi di Carletto Ancelotti. La stagione di Hazard è stata fin qui strepitosa, come testimonia, inequivocabilmente, il ruolino di marcia fin qui compiuto: 18 goal e 15 assist fra Premier, League Cup e Champions. Eden, il ragazzo svezzato da Garcia ai tempi di Lille, è entrato definitivamente nell’olimpo dei top-players:”Io faccio solo il mio lavoro: cerco di fare goal, assist, di creare qualcosa di positivo per la mia squadra. Oggi, contro il Manchester United, credo di esserci riuscito.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.