Ucraina, vincono le prime 4 della classifica in UPL

shakhtar-olimpik upl

Dopo la parentesi Europea infrasettimanale è ripreso il campionato con la disputa della 17esima giornata di una UPL fin qui dominata dalla Dynamo Kiev con Shakhtar e Dnipro in lotta per il secondo posto che, ricordiamolo, vale l’accesso ai play-off di Champions League; proprio a causa degli impegni europei gli incontri delle tre big si sono giocati tutti nella giornata conclusiva di domenica.

Il turno è iniziato con l’anticipo Karpaty-Volyn terminato 0-2 in favore degli ospiti con reti tutte straniere del georgiano Kobakhidze e del romeno Bicfalvi su rigore arrivato alla decima rete di una stagione sin qui da incorniciare; in virtù del successo conseguito la squadra di Lutsk si conferma in piena lotta per l’Europa League essendo quinta in classifica con 24 punti come il Metalist Kharkiv, che però deve recuperare il match con l’Odessa Chornomorets.
La giornata di sabato è iniziata con Metalurh Donetsk-Vorskla terminata 1-1, un risultato che scontenta entrambe le contendenti; infatti i padroni di casa con il successo avrebbero potuto coltivare qualche speranza di Europa League mentre gli ospiti avrebbero appaiato al quinto posto le sopracitate Metalist e Volyn. Vantaggio iniziale degli ospiti con Shynder (in prestito dallo Shakhtar dove giocava con il contagocce) e pareggio dei padroni di casa con l’ennesima rete di Lazic arrivato a quota 7 in campionato.
La giornata di domenica è iniziata con il match Zoria Lugansk-Chornomorets Odessa una partita con un canovaccio tattico molto chiaro: ospiti impegnati a difendersi e padroni di casa alle prese con il solito attacco un po’ spuntato dopo la partenza nella scorsa estate del francese Boli. Per fortuna dell’undici di Lugansk ci ha pensato il georgiano Lipartia a sbloccare il match al 77’ e confermare quindi il proprio team solitario al quarto posto in classifica.

A seguire in contemporanea si sono giocati gli incontri Dnipro Dnipropetrovsk-Metalurh Zaporizhya ed il derby Shakhtar Donetsk-Olympyk Donetsk; la squadra allenata da Markevych ha palesato le solite difficoltà nell’affrontare avversari molto chiusi ma, contrariamente ad altre occasioni, è comunque riuscita ad agguantare la vittoria grazie alla rete del 19enne Luchkevych .
Il derby non ha avuto storia con i ragazzi di Lucescu che, vogliosi di far dimenticare lo 0-7 contro il Bayern Monaco, hanno subito aggredito l’Olympyk passando già al 9’ su rigore con Srna; a questo punto il match è stato tutto in discesa per i “minatori” che hanno realizzato altre 5 reti con Gladkiy, doppietta di Marlos, Teixeira e Taison. Grazie a questo successo lo Shakhtar mantiene un punto di vantaggio sulla Dnipro terza in classifica.

L’ultimo incontro della giornata è stato Dynamo-Illichivets match a senso unico con gli ospiti che hanno resistito fino al 37’ quando Yarmolenko ha aperto le marcature su calcio di rigore; nella ripresa la Dynamo ha dilagato grazie all’autorete di Zubkov seguita dalle reti ancora di Yarmolenko, Teodorczyk e dalla prima rete in Ucraina del portoghese Antunes arrivato nella sessione invernale del mercato.

Di seguito il dettaglio dei matches giocati in UPL:
13/03/2015
KARPATY – VOLYN 1-1
MARCATORI : Kobakhidze 24′ ; Bicfalvi 92′ rig
14/03/2015
METALURH D. – VORSKLA 1-1
MARCATORI : Shynder 17′ (V) ; Lazic 51′ (M)
ZAKARPATTIA – METALIST 2-2
MARCATORI : Kayadu 39′ (M) ; Yagodinskis 62′ (Z) ; Feschuk 70′ (Z) ; Priyomov 72′ rig (M)
15/03/2015
ZORIA – CHORNOMORETS 1-0
MARCATORI : Lipartia 77’
SHAKHTAR – OLYMPYK DONETS 6-0
MARCATORI : Srna 9′ rig ; Marlos 38′ 39′ ; Gladkiy 43′ ; Taison 57′ ; Teixeira 87′
DNIPRO – METALURH Z. 1-0
MARCATORI : Luchkevych 75′
DYNAMO – ILLICHIVETS 5-0
MARCATORI : Yarmolenko 37′ rig 62′ ; Zubkov 53′ aut ; Teodorczyk 80′ ; Antunes 84′

upl classifica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.