L’incredibile 2023 del Borussia Dortmund: 8 su 8 ma Adeyemi si è fermato

borussia dortmund

C’è soltanto una squadra nei più importanti campionati europei ad aver sempre vinto in questo 2023: no, non è il Napoli (k.o. ad inizio gennaio contro l’Inter) ma il Borussia Dortmund.

Primo posto in Bundesliga

I ragazzi di Terzic col 4-1 casalingo rifilato ieri all’Hertha Berlino sono arrivati a 8 vittorie su 8. L’incredibile ruolino di marcia ha portato il Dortmund in testa alla classifica, seppur in coabitazione con Bayern Monaco (battuto a Monchengladbach ma, per la verità, ancora primo per la differenza reti) e Union Berlino (che ieri non ha approfittato dell’occasione e, pareggiando in casa con lo Schalke 04, ha mancato il sorpasso per il primato in solitaria) a quota 43 punti dopo 21 partite.

Il filotto del BvB

4-3 all’Augsburg, 2-1 a Mainz, 2-0 a Leverkusen, 5-1 al Friburgo, poi la qualificazione agli ottavi di DFB Pokal col 2-1 in trasferta sul Bochum, poi ancora una vittoria fuori casa a Brema (2-0) e gli ultimi due show casalinghi: l’1-0 al Chelsea firmato Adeyemi nell’andata degli ottavi di Champions e il già citato 4-1 all’Hertha. Questo Dortmund ha tutto per conquistare il pass per i quarti della manifestazione continentale, considerato anche il momento critico che attraversa il Chelsea. Il BvB partirà favorito anche nel caso in cui a Londra dovesse fare a meno proprio di Adeyemi: il giovane talento tedesco è l’uomo del momento, 4 gol nelle ultime 4 partite, la rete stupenda col Chelsea (cavalcata di 60 metri), gol di tacco e assist finché è rimasto in campo contro l’Hertha.

L’infortunio di Adeyemi

Il classe 2002 si è poi infortunato alla caviglia, oggi è arrivato il comunicato ufficiale del club: stop di tre settimane. Non è il miglior momento per rinunciare ad Adeyemi: oltre al match di ritorno negli ottavi di Champions, il Dortmund affronterà nelle prossime tre settimane due trasferte in campionato (Hoffenheim e quella a Gelsenkirchen per il derby contro lo Schalke 04) mentre al Signal Iduna Park arriverà il Lipsia, quinto in classifica a -4 dalla vetta. Vedremo quale sarà l’impatto dell’assenza di Adeyemi.

About Alfonso Alfano 1808 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.