In Bundesliga ora è Kolo Muani mania, il francese sempre più decisivo

kolo muani

Sabato scorso, contro l’Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a quel punto, i tifosi dell’Eintracht Francoforte hanno celebrato Randal Kolo Muani dedicandogli un coro sulle note della leggendaria “No Limit” una canzone dance anni ’90 dei 2 Unlimited.

E’ stata quasi una consacrazione per l’attaccante 24enne, ad oggi la più grande sorpresa in Bundesliga in questa stagione. Glasner, il tecnico austriaco alla guida dell’Eintracht, sottolinea l’importanza dell’esperienza al Mondiale, soprattutto dal punto di vista della maturità e della consapevolezza della sua forza. Kolo Muani ora gioca con maggiore scioltezza in campo, sembra accettare le responsabilità e le pressioni derivate da una prima parte di stagione davvero sopra le righe.

Assist e gol

Per l’Eintracht è partito un febbraio particiolarmente intenso che culminerà con la sfida in Champions League col Napoli, eppure Glasner non risparmia minuti al suo attaccante, schierato titolare anche stasera in DFB Pokal, nella sfida degli ottavi contro il Darmstadt, attuale capolista in 2.Bundesliga. Kolo Muani non ha deluso: doppietta e un assist, fondamentale per il 4-2 finale e per la rimonta (l’Eintracht era sotto 1-2).

5 presenze e 1 gol in nazionale francese definiscono già un certo status internazionale, ma in Germania in molti sono convinti che Kolo Muani comincia ad essere un autentico “spot” per la Bundesliga: gli elogi per il veloce attaccante sono arrivati anche da Matthaus e Magath.

Quest’ultimo ha evidenziato anche il gran lavoro di Kolo per la squadra, testimoniato in qualche modo dal numero di assist stagionali. Alla 19esima giornata siamo a 10 assist (cui si sommano 9 gol), bottino che lo mette in cima nella speciale classifica, davanti a Szoboszlai del Lipsia (8). Non solo: stando alla media voto di ‘Kicker’, il francese è anche primo per media voto tra i giocatori di movimento, precedendo il fenomeno Musiala. Insomma, a distanza di 15 anni, ricorda davvero da vicino l’impatto che ebbe Franck Ribery in Germania, e comincia a diventare il favorito per il premio di miglior giocatore della Bundesliga, succedendo peraltro a un suo connazionale (Nkunku, Lipsia).

Il mercato

Kolo Muani ha un contratto con l’Eintracht Francoforte con scadenza nel 2027, senza clausola rescissoria. Hanno già mostrato interesse concreto top club come Bayern Monaco, Liverpool e Manchester United. Vale la pena sottolineare che è arrivato a parametro zero, la scorsa estate, proveniente dal Nantes e l’Eintracht comincia a fiutare una plusvalenza clamorosa. Nel caso in cui non dovesse arrivare la qualificazione alla prossima Champions League si parla già di una possibile cessione da 80-100 milioni di euro.

About Alfonso Alfano 1808 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.