AFC Champions League, gruppo B: l’Al Taawoun comincia alla grande, l’Al Ahli trionfa al fotofinish

Prima giornata intensa quella del gruppo B di AFC Champions, con l’Al Taawoun e l’Al Ahli che balzano in testa al gruppo vincendo con fatica (soprattutto gli emirati) le loro partite.

Per i sauditi la fatica è solo la propria, dato che per tutta la partita hanno messo in crisi gli uzbeki del Lokomotiv Tashkent, salvati a più riprese dalla fortuna e dal loro portiere, Nesterov. L’uomo più pericoloso dei sauditi è quello che porta il numero 19 sulle spalle, ovvero il francese N’Diaye, vera spina nel fianco degli uzbeki. L’unico pericolo vero portato alla porta di Al Ghamdi, invece, è un solo tiro da fuori area di Makharidze che termina di poco a lato. Sul finire del primo tempo, Nesterov combina un disastro e si fa scippare il pallone da N’Diaye che serve Al Barakah che tira troppo debolmente, permettendo a Nesterov di rimediare all’errore. Nella ripresa, la pressione saudita si fa più forte e, dopo un tiro senza pretese di N’Diaye, è ancora Al Barakah ad essere pericoloso: il numero 6 si libera in area e calcia il pallone forte e basso, cogliendo però il palo e, sulla ribattuta, lo stesso Al Barakah mette alto, disturbato anche da Al Zaein. Il gol che decide la sfida arriva al minuto 68′ con il colpo di testa di Al Absi su angolo di Sanmartean, sfruttando un’altra pessima uscita di Nestorov. Nel finale arriva l’ennesima occasione per N’Diaye, ma il francese non riesce a far girare troppo il pallone.

Vittoria al fotofinish per l’Al Ahli che stende gli iraniani dell‘Esteghlal per 2-1. Il primo pericolo degli emirati è portato da Khalil su calcio di punizione da trenta metri, ma Rahmati si supera e mette in angolo. Sul finire del primo tempo arriva il vantaggio per i padroni di casa: da calcio d’angolo è Diop ad insaccare alle spalle di Rahmati, sfruttando un pessimo intervento della difesa iraniana che gli dona gentilmente il pallone. Dal replay, inoltre, si può vedere chiaramente come il pallone sarebbe entrato comunque in porta. Nel secondo tempo, l’Esteghlal entra con tutt’altro piglio ma è ancora l’Al Ahli a sfiorare il gol sempre con Diop. Dopodiché gli emirati si rilassano troppo ed iniziano ad arretrare, permettendo agli iraniani di pareggiare con un grandissimo gol ad un quarto d’ora dalla fine: Heydari riceve da rimessa laterale, dà uno sguardo in mezzo ed apparecchia un cross perfetto per Ebrahimi che calcia al volo di destro, freddando Nasser. Il pareggio sembra risvegliare altre energie nell’Esteghlal che si lancia in avanti alla ricerca del 2-1. 2-1 che arriva nel finale, però viene messo a segno dall’Al Ahli: è ancora Diop a colpire di testa su assist perfetto di Ribeiro e batte Rahmati, regalando tre punti pesantissimi ai suoi, utili per partire al meglio

RISULTATI 1° GIORNATA – Gruppo B

Al Taawoun (Ksa) 1-0  PFC Lokomotiv Tashkent (Uzb) 68′ Al Absi

Al Ahli (Uae) 2-1 Esteghlal (Irn) 45’+1, 90′ Diop (A), 74′ Ebrahimi (E)

Classifica: Al Ahli (Uae) 3 pt, Al Taawoun (Ksa) 3 pt, Esteghlal (Irn) 0 pt, PFC Lokomotiv Tashkent (Uzb) 0 pt

About Danilo Servadei 208 Articoli
Studente alla facoltà di Scienze politiche, sociali e della comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista e esperto di cinema giapponese. Amante del calcio e tifosissimo di Juventus, Celta Vigo e Nagoya Grampus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.