Giappone, Coppa dell’Imperatore, semifinali: sarà Kashima – Kawasaki la finale! Battute Omiya Ardija e Yokohama F. Marinos

OSAKA, JAPAN - DECEMBER 29: (EDITORIAL USE ONLY) Shoma Doi of Kashima Antlers celebrates the opener with Atsutaka Nakamura of Kashima Antlers during the 96th Emperor's Cup semi-final match between Yokohama F. Marinos and Kashima Antlers at the Yammer Stadium Nagai on December 29, 2016 in Osaka, Yokohama, Kanagawa, Japan. (Photo by Kaz Photography/Getty Images)

La finale della novantaseiesima edizione della Coppa dell’Imperatore sarà tra il Kashima Antlers, campioni in carica della Meiji Yasuda J1 League e il Kawasaki Frontale, in un remake della semifinale play-off di quest’anno, quando Kanazaki spense i sogni della formazione nerazzurra di vincere il suo primo titolo nazionale.

Questo, dunque, il verdetto delle due semifinali disputate questa mattina alle ore 5:00 e alle ore 7:00 italiane (le 13:00 e le 15:00 giapponesi). Il Kashima Antlers si è sbarazzato dello Yokohama F.Marinos per 2-0, in un match molto equilibrato ed intenso, che ha visto un dominio dei primi nella prima parte ed un dominio dei secondi nella seconda parte della gara. A sbloccare il risultato ci ha pensato il colpo di testa di Doi, bravo a sfruttare un cross pennellato di Shibasaki, davvero in grande forma. Enomoto aveva provato a respingere il tiro, ma ci riesce solo quando il pallone ha già varcato la linea di porta, rendendo inutile la ribattuta in porta di Akasaki. Nella ripresa, lo Yokohama tenta di agguantare il pareggio, soprattutto con il gran lavoro dell’unica punta Togashi che, però, non riesce ad essere cinico sotto porta. Lo Yokohama troverebbe pure il pareggio con uno splendido colpo di testa di Kanai, su ottima punizione dell’immortale Shunsuke Nakamura, ma il gol viene annullato per un fallo in area e per un fuorigioco, quest’ultimo molto discutibile. Il Kashima coglie, però, il pericolo e grazie ad un buon pressing a centrocampo, recupera una palla a centrocampo, malamente rilanciata dalla difesa dello Yokohama ed arriva fino in area di rigore, dove ancora Shibasaki è bravo a servire Suzuki che buca Enomoto, non perfetto in quest’occasione. Il 2-0 al minuto 73 taglia le gambe allo Yokohama che non riesce ad essere più incisivo ed è costretto ad arrendersi all’organizzatissima squadra di Masatada Ishii.

Nell’altra semifinale, vittoria sofferta del Kawasaki Frontale sull’Omiya Ardija, squadra rivelazione della J-League, per 1-0. Sono proprio i Risu (リス) ad avere le migliori occasioni, soprattutto la doppia occasione creata prima con un palo di Izumisawa, poi sulla ribattuta è il serbo Mrdija a sbagliare clamorosamente a porta vuota, calciando alle stelle, per poi disperarsi terribilmente, mentre i compagni lo guardano esterrefatti. Lo stesso Mrdija sbaglia una clamorosa occasione in contropiede anticipando di molto la conclusione, provando a segnare dalla distanza. Alla fine, però, il Kawasaki alza la sua pressione e da calcio d’angolo, dopo un mischione in area, si porta in vantaggio grazie ad un tiro in caduta di Taniguchi, che fa esplodere i tanti tifosi del Kawasaki presenti sugli spalti: al minuto 85 il tabellone dice 1-0 e così rimarrà.

La finale si disputerà il 1 Gennaio alle ore 6:00 italiane (le 14:00 giapponesi) al Suita City Football Stadium, nuova casa del Gamba Osaka, dove vedremo se il Kawasaki riuscirà a vendicarsi per la precedente sconfitta o se il Kashima riuscirà a fare uno storico double, impensabile per come è andata la seconda parte di stagione. Una sola cosa è certa, prima di questa finale: siccome entrambe le squadre sono già qualificate per la prossima AFC Champions League, a qualificarsi per la coppa sarà il Gamba Osaka, arrivato quarto in campionato.

RISULTATI SEMIFINALI – Coppa dell’Imperatore

Yokohama F. Marinos 0-2 Kashima Antlers 41′ Doi, 73′ Suzuki

Omiya Ardija 0-1 Kawasaki Frontale 85′ Taniguchi

FINALE (1° Gennaio 2017)

Kashima Antlers – Kawasaki Frontale (Suita City Football Stadium, ore 6:00 italiane – ore 14:00 giapponesi)

 

 

COPY CODE SNIPPET
About Danilo Servadei 208 Articoli
Studente alla facoltà di Scienze politiche, sociali e della comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista e esperto di cinema giapponese. Amante del calcio e tifosissimo di Juventus, Celta Vigo e Nagoya Grampus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.