Scottish Premiership, 12° giornata – Celtic sempre più primo, sorridono i Rangers. Il Ross County non sa più stupire

rogic-celtic

La 12esima giornata di Scottish Premiership, disputatasi interamente di sabato, ha visto andare in scena la prima, vera fuga del Celtic.

I biancoverdi, allenati da Brendan Rodgers, hanno vinto lo scontro diretto in casa dell’Aberdeen per 1-0, grazie al gol di Tom Rogic, al 23′ del primo tempo. Una partita dominata da parte del Celtic, solo gli ottimi interventi di Lewis hanno evitato un passivo molto più pesante per la formazione di casa. Con questa vittoria, il Celtic allunga a +11 sui biancorossi, per giunta con due partite in meno.

Della sconfitta dell’Aberdeen, ne approfittano i Rangers, che battono senza troppi problemi il Kilmarnock per 3-0. I padroni di casa giocano una delle migliori partite della stagione, chiudendo il primo tempo avanti di due, grazie ai gol di Wallace Halliday. su rigore. Nel secondo tempo, ci pensa l’ex Preston, Joe Garner, a chiudere subito i giochi, dando di fatto i tre punti ai suoi, che balzano al secondo posto in classifica, a -9 dagli odiati rivali.

Clamoroso scivolone per il St. Johnstone, che cade in casa contro il Partick Thistle per 2-1, con i bianconeri che conquistano la seconda vittoria consecutiva. Dopo un primo tempo abbastanza tattico, la ripresa vede un netto predominio del Partick, risultando molto più pericoloso anche nelle conclusioni. Pericolosità che viene premiata al 91′, quando Osman insacca alle spalle di Clark. 

[AMAZONPRODUCTS asin=”B015Z33LJS”]

Si fermano anche gli Hearts, che impattano contro l’Inverness, con un pirotecnico 3-3. La formazione allenata da Neilson, va sotto di due alla mezz’ora, con reti firmate da Raven Doumbouya, riuscendo a rimontare tra il primo e il secondo tempo, con le reti di Johnsen Rherras. L’Inverness si riporta subito in vantaggio con Doran al minuto 55, ma gli Hearts non si danno per vinti, trovando il pareggio al minuto 74, grazie al gol di Djoum.

Sempre più crisi per il Ross County, che subisce altri quattro schiaffi dal Motherwell, dopo quelli ricevuti dal Celtic tre giorni fa. Al Fir Park, ci si mette anche la sfortuna a complicare le cose per gli ospiti, che dominano il primo tempo, ritrovandosi, però, sotto per 2-0, complice anche l’autorete di Van Der Weg. La sostanza del match non cambia nella ripresa, con il Ross County che attacca a testa bassa alla ricerca del gol che riaprirebbe il match, ma è ancora il Motherwell ad avere la meglio, segnando altre due reti con Tait Ainsworth, in dieci minuti. Per il Ross County, c’è solo il tempo di trovare il gol della bandiera con Schalk, a dodici minuti dal termine.

A chiudere, il ritorno alla vittoria del Dundee, che batte l’Hamilton per 1-0. Ad essere decisivo è il gol di McGowan al 62′, in una partita tutt’altro che emozionante, fra due formazioni in piena crisi.

RISULTATI 12° GIORNATA – Scottish Premiership

Aberdeen 0-1 Celtic 23′ T. Rogic

Rangers 3-0 Kilmarnock 16′ Wallace, 29′ Halliday (rig.), 47′ Garner

St. Johnstone 1-2 Partick Thisle 17′ Doolan (P), 18′ MacLean (J), 90’+1 Osman (P)

Inverness 3-3 Hearts 15′ Raven (I), 32′ Doumbouya (I), 38′ Johnsen (H), 51′ Rherras (H), 55′ Doran (I), 74′ Djoum (H)

Motherwell 4-1 Ross County 8′ McDonald (M), 32′ Van Der Weg (M, aut.), 51′ Tait (M), 62′ Ainsworth (M), 78′ Schalk (R)

Hamilton 0-1 Dundee FC 62′ McGowan

CLASSIFICA

Celtic 28 pt

Rangers 19 pt

Hearts, Aberdeen e St. Johnstone 18 pt

Inverness 14 pt

Partick Thistle e Kilmarnock 13 pt

Motherwell 12 pt

Hamilton 11 pt

Ross County 10 pt

Dundee FC  9 pt

About Danilo Servadei 208 Articoli
Studente alla facoltà di Scienze politiche, sociali e della comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista e esperto di cinema giapponese. Amante del calcio e tifosissimo di Juventus, Celta Vigo e Nagoya Grampus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.