Ligue 1: il Lione risorpassa il Monaco; al Gazélec il derby corso

Lione-Bastia 2-0 ligue 1

LIGUE 1 . Mentre il PSG festeggia la Coppa di Lega, continua l’avvincente lotta per le posizioni di rincalzo della Ligue 1. Dopo che il Monaco si era riappropriato della seconda piazza della Ligue 1 grazie al successo sul Marsiglia nella scorsa giornata, il Lione ha operato il controsorpasso nell’ultimo weekend.

La squadra guidata da Genesio ha rischiato di compromettere la stagione sul campo del Toulouse, tuttavia l’ultimo folle quarto d’ora ha permesso a Lacazette e compagni di scacciare i fantasmi. Sotto 1-0 fino al 73′ (goal di Tisserand, di proprietà del Monaco), il Lione ha riequilibrato il risultato con una punizione di Grenier (errore del portiere Lafont), prima di portarsi in vantaggio con Lacazette. Neppure un minuto più tardi, Ben Yedder siglava il 2-2, ma non era finita poichè su una disattenzione della difesa locale, Tolisso fissava il risultato sul definitivo 2-3.

Il successo del Lione veniva reso ancora più importante dal mezzo passo falso del Monaco a Rennes. In vantaggio con Costa in apertura, i biancorossi venivano raggiunti da un goal di Sio all’81’. Nel recupero, Fabinho sciupava una doppia clamorosa ooportunità per regalare ai biancorossi un successo importantissimo. ll Monaco perde dunque la seconda posizione della Ligue 1 e sarà probabilmente costretto ad imporsi a Lione se vorrà sperare in una qualificazione diretta alla Champions League.

Subito a ridosso del podio, continuano a vincere Nizza e Saint-Etienne. I rossoneri hanno superato il Reims per 2-0 grazie alla rete di Germain e al rigore di Ben Arfa, mentre una doppietta di Roux ha permesso ai verdi hanno sconfitto 2-0 il Lorient.

In coda, il risultato più importante è quello conquistato dal Gazélec Ajaccio nel derby corso contro il Bastia. In svantaggio (goal di Ngando), i rossoblu hanno ribaltato il risultato con tre reti (Boutaib, Pujol, Larbi) e la riduzione delle distanze di Cahuzac ha solamente illuso gli ospiti. Con questi tre punti, il Gazelec esce momentaneamente dalla zona retrocessione della Ligue 1.

Nelle restanti gare, il Montpellier ha travolto 4-1 il Troyes, Guingamp e Caen hanno chiuso sull’1-1, mentre lo stesso risultato è scaturito al Velodrome tra i padroni di casa ed il Nantes. Un pareggio che regala la virtuale salvezza all’OM, un traguardo “triste” se consideriamo il blasone e le ambizioni della squadra marsigliese.

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.