Barcelona 1-2 Real Madrid, le pagelle dei Merengues: La BBC batte la MSN

La partita più importante nel mondo del calcio si è appena conclusa e con ancora l’adrenalina del match andiamo ad analizzare la prestazione della formazione di Zidane che ha espugnato il Camp Nou dopo più di 3 anni quando sulla panchina merengue sedeva ancora José Mourinho.

Navas, 6.5: La stagione del costaricano è di altissimo livello e si conferma anche oggi col Barcelona. Chiude la strada a Rakitic nel primo e si supera su Messi nel secondo tempo salvando il match.

Carvajal, 6: Parte col freno a mano tirato e pure troppo nervoso. Col passare dei minuti distende i nervi e pensa soltanto a giocare offrendo una discreta prova in fascia da attore secondario.

Pepe, 6: Prestazione solida da parte del giocatore naturalizzato portoghese.Non realizza nemmeno il miglior Clasico della carriera ma la differenza Varane ora come ora è fin troppo palese.

Ramos, 5: Prestazione che descrive la stagione deludente dell’ex Siviglia. Sempre distratto complicando la vita ai compagni di reparto, chiudendo in bellezza col rosso, arrivato pure troppo tardi.

Marcelo, 6.5: Partenza a rilento per lui ma ripresa in grande spolvero. L’azione che avvia il gol di Benzema è da crack mondiale, poi aiuta Ronaldo a seminare il terrore sulla loro corsia mancina.

Kroos, 6: L’anno scorso aveva completato una prestazione magistrale ma ne era uscito a mani vuoto. Oggi meno brillante seppur senza sfigurare ma stavolta esce dal Camp Nou vincente.

Modric, 6: Ci mette un extra difensivo che Zidane non potrà non aver apprezzato. Anche Luka ha avuto prove migliori in carriera ma visto il contesto l’utilità del croato nella partita è stato decisivo.

Casemiro, 6.5: Mezzo punto in più in considerazione che aveva il compito più duro dei 3 di centrocampo ed era al primo Barça-Madrid in carriera. Fa la diga e ci mette una pezza più e più volte.

Benzema, 6: Gara che meriterebbe l’insufficienza piena senza il gran gol. Sbaglia molti appoggi e rallenta l’azione non riuscendo a sostenere a dovere il resto della BBC. Ma Karim ha classe ed anche da una brutta gara può avere il guizzo vincente. Jesè, 6: (Entra e in 15 minuti riesce a supportare la squadra in avanti nel momento del bisogno contribuendo ai migliori momenti madridisti nella partita. Due anni fa segnò ma il gol fu vano, stavolta può festeggiare)

Bale, 6.5: Il gallese mette in campo tutta la sua classe. Nel primo tempo è il più pericoloso per il Real nonostante i grossi compiti di copertura. Nella ripresa andrebbe a segno (annullato ingiustamente) ma non si scoraggia e serve a Ronaldo la palla della vittoria. (Vasquez, S.V.)

Ronaldo, 6.5: Realizza il primo tiro della gara per i suoi cercando di smuoverli. Nella ripresa sembra perdere peso nel match dopo lo svantaggio ma in 10 minuti di ispirazione dei suoi prima colpisce la traversa e poi beffando Alves fulmina Bravo mostrandoci ancora una volta la sua portata di fuoriclasse storico.

All. Zidane, 6: Trionfa a Barcellona centrando un qualcosa che a tecnici come Mourinho o Ancelotti non era riuscito, ovvero battere i blaugrana all’esordio. Questa vittoria può essere un punto di inflessione per la stagione dei blancos che potranno dire la loro in Champions.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.