Atalanta, per Denis si profila un ritorno in Argentina

atalanta

Dopo cinque stagioni in maglia nerazzurra, condite – fin qui – da 55 reti e 17 assist, il matrimonio fra l’Atalanta e German Denis potrebbe interrompersi a fine stagione. L’attaccante argentino, ormai vicino alla soglia dei 35 anni, potrebbe decidere di tornare in patria per chiudere la propria carriera, dopo la lunga militanza italiana nelle fila di Napoli, Udinese e Atalanta.

A riportare l’indiscrezione è il quotidiano argentino “Olè“, il quale svela anche la possibile prossima destinazione del “Tanque“: l’Independiente. La squadra di Avellaneda, nella quale Denis si rilanciò dopo le negativa esperienza al Cesena e fu ingaggiato dal Napoli, avrebbe già dato mandato all’agente del calciatore, Leonardo Rodriguez, di sondare la disponibilità dell’Atalanta, che è legata a Denis da un contratto in scadenza a giugno 2017, a lasciar libero il giocatore.

La trattativa, come afferma lo stesso “Olè“, non è però delle più semplici. Oltre a convincere l’Atalanta a lasciar libero con un anno d’anticipo il calciatore, resta da trovare un accordo economico non semplicissimo con lo stesso Denis, che dovrebbe accettare una decurtazione dell’ingaggio per tornare all’Independiente. Il trasferimento, qualora le parti coinvolte nell’affare trovassero l’accordo, andrebbe in porto solo al termine della stagione agonistica italiana. E l’Independiente, quindi, ripercorrerebbe quanto fatto dal Boca Juniors con Carlitos Tevez, arrivato a Buenos Aires soltanto in estate dopo aver terminato la stagione con la maglia della Juventus.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.