HomeMondoRiecco Mido. Allena in Egitto, anzi allenava.

Riecco Mido. Allena in Egitto, anzi allenava.

Published on

Chi si ricorda di Ismaily Ahmed Hossam? Se aggiungiamo che il suo soprannome era Mido? Esatto, l’ex talentuoso e bizzoso attaccante egiziano esploso ventenne all’Ajax e poi persosi vagabondando in Europa, passando anche per l’Italia (una dimenticabile mezza stagione nella Roma di Spalletti).

Appese le scarpette al chiodo a soli 30 anni, senza più motivazioni e con un fisico appesantito da una vita non proprio da professionista esemplare, è rimasto nell’ambiente del calcio come commentatore per Al Jazeera Sports. Dopo pochi mesi riceve offerte come tecnico (anche dalle giovanili del Paris Saint Germain) accettando quella del Zamalek, club dove aveva iniziato la sua carriera da professionista e dove riesce a vincere al primo colpo la coppa d’Egitto diventando il tecnico egiziano più vincente della storia.

Dopo questa vittoria passa a dirigere il settore giovanile dello Zamalek; dopo un anno però torna tra i “grandi” accettando l’offerta di allenare l’Ismaily. Notizia di oggi però la fine di quest’avventura, dopo solo tre turni di campionato (una vittoria, un pari e un ko). Mido ha infatti rassegnato le dimissioni: motivazione principale la situazione finanziaria del club non adeguata alle tante aspettative dei tifosi sui giocatori. Queste le parole oneste dell’ormai ex tecnico: “Io non sono l’uomo giusto per questo lavoro in questo momento, spero che il consiglio del club riesca a trovare la guida adatta che lo porti alla gloria”.

Latest articles

In Bundesliga ora è Kolo mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

More like this

5 talenti da seguire in Major League Soccer

Il campionato americano di calcio, la Major League Soccer, è sicuramente una delle competizioni...

CPL, la seconda edizione del campionato canadese con l’ottava franchigia: l’Atletico Ottawa

Dovrebbe partire il prossimo 11 aprile (con un mese di ritardo rispetto a quanto...

“Lussuose” decadenze, viaggio tra Sarandì e Malaga

Intendiamo spesso la retrocessione come una sommatoria di scelte sbagliate dal punto di vista...