Bundesliga: Il BVB accorcia le distanze. Il Monchengladbach è implacabile. Matricola indigesta per lo Schalke

Grande prova di forza del Borussia Dortmund che approfitta del primo passo falso del Bayern Monaco e accorcia le distanze in campionato andando a vincere nel difficile campo di Brema. Il Borussia Monchengladbach continua con il suo periodo splendido vincendo a Berlino e lanciando un grosso messaggio alla Juventus, prossima avversaria in Champions League. L’Ingolstadt si conferma una matricola temibile andando a pareggiare sul campo dello Schalke 04.

 

Il Bvb non fa sconti e va a vincere sul campo del temibile Werder Brema e si porta a cinque punti di distacco dai marziani del Bayern Monaco. Il solito Marco Reus trascina i giallo neri alla vittoria dopo un primo tempo combattutissimo che ha visto la squadra locale recuperare il gol dello svantaggio segnato dallo stesso Reus, con il solito gol di Ujah. Mkhitaryan e il secondo gol di Reus però regalano il successo agli uomini di Tuchel.

Vi ricordate di un Monchengladbach in piena crisi?? Non esiste più. I ragazzi di Schubert, dopo aver collezionato cinque sconfitte nelle prime cinque gare di campionato, hanno invertito il trend sino a racimolare sei vittorie in altrettante gare. La sesta è arrivata proprio quest’oggi all’Olympiastadion di Berlino dove l’Hertha è stato letteralmente spazzato via dal ciclone Borussia. Nel primo tempo, dopo un inizio equilibrato, Wendt e Raffael indirizzano subito la gara. Nella ripresa il rigore l’arbitro Sippel decreta due calci di rigore per parte. Il primo per gli ospiti lo mette a segno Xhaka. Il secondo nel finale riapre le speranze dei padroni di casa con Baumjoahnn che crollano miseramente con il gol del definitivo 1a4 di Nordtveit. 

Il baby Sane salva lo Schalke a dieci minuti dal termine dopo un match che l’ha visto andare sotto nella prima frazione di gioco contro la matricola Ingolstadt, che si sta dimostrando squadra ostica. Gli ospiti passano in vantaggio con il gol di Levels al volo. Il pareggio di Sane scatena la Veltins Arena ma il forcing finale non produce risultati.

Nelle zone basse della classifica il Colonia, dopo la sconfitta in casa del Bayern, pareggia in casa contro l’Hoffenheim. Spettacolo puro ad Augusta con l’Augsburg che va sotto di due gol al primo tempo contro il Mainz a causa della doppietta del giapponese Muto. Al 43′ il rigore di Verhaegh fa iniziare la rimonta della squadra locale che agguanta e poi supera con le reti di Ja Cheol e Bobadilla. Ma all’ultimo minuto ancora una volta Muto, regala il pari al Mainz.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.