Chinese Super League, controsorpasso del SIPG, Guangzhou fermato dal Shenhua

2015Äê4ÔÂ26ÈÕ£¬2015ÄêÖг¬ÁªÈüµÚ7ÂÖ£¬ÉϺ£ÉϸÛvsºÓÄϽ¨Òµ¡£

Sorpasso e controsorpasso a poche giornate dal termine della Chinese Super League. Lo Shanghai SIPG balza nuovamente in testa alla classifica approfittando del pareggio del Guangzhou.

La squadra allenata da Scolari nello scorso turno infrasettimanale grazie alla vittoria in extremis sul campo del Sainty con gol di Goulart, era riuscita nell’impresa di riacciuffare la vetta, una gioia che dura appena quattro giorni. Il Guangzhou a poche settimane dai quarti di finale di Champions, incappa in uno scomodo pareggio casalingo contro lo Shanghai Shenua con il rocambolesco risultato di 2-2. Sono gli ospiti a sbloccare le marcature, ne approfitta Moreno sul finale di primo tempo grazie a una uscita improvvisata uscita del portiere Feng su calcio piazzato. Scolari in avvio di ripresa rimescola le carte in tavola  con l’ingresso di Elkeson al posto di un opaco Paulinho, è proprio l’attaccante brasiliano a trovare il gol del pareggio su calcio d’angolo. Goulart ribalta il risultato al 77′ con un tiro dalla distanza con il portiere avversario fuori posizione. Dopo il gol del vantaggio gli avversari sembravano quasi inermi, ma è ancora un calcio piazzato al 92′ del difensore Papadopoulos a riequilibrare il risultato.

Un brutto passo falso per il Guangzhou che può peró approfittare di un calendario tutto sommato comodo dato che l’unico scontro diretto che manca è quello contro il SIPG del 12 settembre. Continua ancora a tentennante Robinho che pare distratto in campo alternando buone giocate a gravi amnesie.

Lo Shanghai SIPG viene trascinato dall’idolo di casa Wu Lei, indubbiamente uno dei migliori giocatori di questo campionato. La sua doppietta nel match contro il Greentown determina il 2-1 che  vale il primo posto in classifica. Una vetta molto difficile da mantenere dato che oltre al delicatissimo match contro il Guangzhou manca lo scontro diretto contro lo Shandong e il derby con il Shenua.

Subito dietro al duo di testa continua a vincere lo Shandong con un sontuoso 3-0 ai danni del Lifan grazie a una doppietta di Urso Junior, mantenendosi a soli tre punti dal SIPG. È invece prossimo a sventolare bandirea bianca il Beijing Guoan dopo il pareggio per 2-2 sul campo del Shijiazhuang.

Si fa estremamente interessante anche la lotta per la salvezza con ben tre squadre (Liaoning, Tianjin e Guangzhou R&F) al penultimo posto a quota 22. Continua l’ottimo periodo del Guizhou Renhe che grazie agli undici punti nelle ultime cinque partite è balzato dal penultimo al decimo posto.

I risultati del 23mo turno

Yatai-Tianjin Teda 2-2

Shijiazhuang-Beijing Guoan 2-2

Shanghai Shenxin-Sainty 0-1

Guangzhou-Shanghai Shenhua 2-2

Shanghai SIPG-Greentown 2-1

Shandong-Lifan 3-0

Liaoning-Guangzhou R&F 1-0

Guizhou Renhe-Henan 2-0

About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.