Brasile: Corinthians al primo posto. Jadson è il jolly perfetto

http://goo.gl/iGtsvv

Da moschettieri a corsari. Il Corinthians celebra con una vittoria la 18esima giornata del campionato brasiliano, andando così a razziare tre punti d’oro per una classifica che lo vede in auge (37 punti). Svilito così lo Spot Recife, illuso e poi subito castigato dal penalty di Jadson all’87esimo che firma il sorpasso definitivo. Magra consolazione di per i rossoneri, aver fatto sudare freddo alla capolista. Riavvolgiamo il nastro. Partenza subito sprint del Corinthias: Luciano, su invito di Elias, sfoggia un tocco vincente in scivolata e realizza la rete del vantaggio. Dopo cinque minuti arriva il pareggio di De Souza, una zuccata di testa al confine con gli spalti bianconeri.

I moschettieri rivedono l’ombra del San Paulo, ma non demordono. Prima Luciano, ancora, con un tiro al volo di collo piede, e poi Xavier, controllo notevole e steccata in porta, il Corinthians firma il 3 a 1. Pare fatta, ma non è così. Al minuto 77 lo Sport ha già rimesso tutto in equilibrio con un secco 3 a 3. Il profeta Hernanes firma infatti una doppietta sfruttando prima, una distrazione in difesa, e poi insaccando di piatto destro nell’angolo passato di moda. Lo Sport Recife è ormai convinto di uscire indenne dal conflitto, ma all’85’ accade qualcosa. Per un tocco di braccio involontario dentro l’aria l’arbitrio assegna un calcio di rigore ai moschettieri, divenuti ormai corsari. Jadson , assist-man di giornata, dal dischetto non sbaglia e porta a casa il 4 a 3.

L’Atletico Mineiro perde il treno del sorpasso. Secondo in classifica, raggiunto dal Gremio, il Belo Horizonte si assopisce al crepuscolo delle stelle cadenti. Il Gremio vince per 2 a 0 grazie a Douglas, terminale offensivo di una lunga cavalcata al ’40 su assist di Giuliano, l’attaccante riceve e fa partire un diagonale rasoterra che spiazza Victor, e il raddoppio di Luan che a pochi passi deposita di piatto destro. Gremio adesso a pari punti con l’Atletico Mineiro a 36 lunghezze.

Pato sempre protagonista. Vittoria lapidaria del San Paulo che fuori casa consolida il quarto posto grazie allo 0 a 2 rifilato al Figueirense. Ottava rete stagionale per Pato,dista anni luce il suo tiro da fuori aria al ’14, e 130′ goal in carriera per Ceni. L’estremo difensore del San Paulo , solito alle punizioni, realizza il raddoppio grazie ad un calcio di rigore.

Il Fluminense sbatte contro l’Internacional di Porto Alegre. Stavolta va male a Ronaldinho e compagni . Vitinho infatti, sfruttando un rimpallo favorevole a porta sguarnita (contribuisce anche una deviazione del portiere carioca Marcos) , regala il goal-vittoria all’Internacional. Colorado più frizzante.
I rossoneri schiacciano il Paranaense. Il Flamengo chiude la pratica con un vivace 3 a 2. Dopo l’iniziale vantaggio di Wallace, arriva il pareggio di Hernani che schiaccia di testa su calcio d’angolo. Emerson e Patrick rimettono le cose per il verso giusto, realizzando il 3 a 1. Goal bandiera di Kadu per il Paranaense .
Palmeiras trucidato dal Curitiba, il pareggio di Marques dopo il gol di Henrique aveva illuso. Ancora Henrique all’82’, al limite del fuorigioco controlla di destro e poi colpisce di sinistro nell’angolo alto, calpestando la sensibilità del Verdao.

Santos di misura sul Vasco da Gama. A decidere la rete dell’1 a 0 è Ferraz, che spacca il secondo tempo con una punizione da manuale. Pareggio a reti bianche tra Goias e Chapecoense. Il Ponte Preta batte l’ Avai per 2 a 0 (Borges e Azevedo, che emula Pato) poi vittoria anche per il Joinville contro il Cruzeiro per 3 a 0.

Brasileirão, 18esima giornata

Giovedì 13/08

Flamengo-Atletico Paranaense 3-2
Coritiba-Palmeira 2-1
Santos-Vasco Da Gama 1-0
Goias-Chapecoense SC 0-0
Corinthians-Sport Recife 4-3
Internacional-Fluminense 1-0
Figueirense-San Paulo 0-2

Venerdì 14/08

Ponte Preta SP-Avai 2-0
Atletico Mineiro-Gremio 0-2
Joinville-Cruzeiro 3-0

Brasileirão, la classifica

Brasile Classifica

COPY CODE SNIPPET
About Elisa Lo Piccolo 4 Articoli
21 anni. Laureanda in storia e filosofia all'Università di Palermo, città in cui è nata e vive attualmente. Una passione per il giornalismo sportivo e politico, coltivato grazie alla collaboratrice per diverse testate online. Ama leggere e viaggiare oltre che giocare a calcio e in più raccontarlo, un sogno che si porta dietro fin da bambina. Segue quasi tutti i campionati, con particolare predilezione per la Premier League ( anche la Championship ) , Liga, Brasileirão e Primera Division Argentina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.