Community Shield, rivivi la DIRETTA di Arsenal-Chelsea 1-0

Arsenal-Chelsea Community Shield

I Gunners vincono il Community Shield per il secondo anno consecutivo (un anno fa vittoria sul Manchester City), Arsenal-Chelsea viene decisa da una (bella) rete di Oxlade-Chamberlain. I biancorossi stanno meglio, i Blues hanno bisogno di tempo per trovare la forma migliore. Cech si toglie una bella soddisfazione contro la sua ex squadra, bella prova di Coquelin, così così invece Ozil. Assente (giustificato) pure Hazard, non ce la sentiamo però di criticarlo il due agosto. Sarà pronto quando serve. Il Chelsea ha avuto buone occasioni ma è mancata la freschezza, più costante comunque la manovra biancorossa. Primo trofeo dell’anno assegnato, da ora si fa sul serio.

COMMUNITY SHIELD, ARSENAL-CHELSEA 1-0 (24′ Oxlade-Chamberlain)

Arsenal: Cech; Bellerin, Mertesacker (C), Koscielny, Monreal; Coquelin; Oxlade-Chamberlain (dal 76′ Arteta), Ramsey, Cazorla, Ozil (dal 81′ Gibbs); Walcott (dal 65′ Giroud).

Chelsea: Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry (C) (dal 81′ Moses), Azpilicueta (dal 69′ Zouma); Matic, Fabregas; Ramires (dal 53′ Oscar), Willian, Hazard; Remy (dal 46′ Falcao) .

___________________________________________________________________________

95′ E’ FINITA! Arsenal-Chelsea 1-0: i Gunners festeggiano a Wembley. Il Community Shield va ai biancorossi, Wenger batte finalmente lo Special One.

94′ Ultimi secondi per i Blues…

93′ COURTOIS SU GIBBS! Il belga rinvia la festa Arsenal, grande uscita.

92′ I Gunners non stanno correndo rischi.

92′ Secondo minuto di recupero andato.

91′ Punizione di Cazorla sulla barriera, un corner per respirare.

91′ Quattro di recupero, uno è già andato.

90′ Siamo già nei minuti di recupero, intanto Bellerin continua a chiudere tutto. Ottima prova la sua.

88′ Il Chelsea colleziona punizioni pericolose, Gunners asserragliati in difesa.

87′ Animi tesi, scambio di complimenti tra Arteta e Falcao, bravo il signor Taylor a gestire la situazione. Ha diretto molto bene questo Community Shield.

85′ L’ARSENAL NON CHIUDE IL MATCH: Grande contropiede, Cazorla si fa ipnotizzare da Courtois in uscita e Ramsey sulla ribattuta non trova lo specchio. Occasione ghiotta.

84′ Arsenal che rifiata. Squadre stanchissime.

81′ sostituzione: fuori Terry, dentro Moses. Blues tutti all’assalto.

81′ sostituzione: fuori Ozil, dentro Gibbs. Wenger vuole a tutti i costi la prima vittoria sullo Special One e non intende concedere  nulla. Non pervenuto il trequartista tedesco.

80′ Falcao non trova la zampata sulla spizzata aerea di Oscar. I Gunners resistono.

80′ Ultimi dieci minuti per le speranze del Chelsea, l’Arsenal è stanco e non riparte.

76′ sostituzione: fuori Chamberlain, dentro Arteta. Esce l’autore del gol partita (per il momento), dentro un po’ di sostanza. E’ il momento di gestire il possesso.

76′ E’ un bell’Arsenal, Chamberlain va al tiro. Palla tra le mani di Courtois.

73′ Cech ancora attento sul colpo di testa di Zouma, incornata con giusta mira ma poca forza.

70′ Arsenal-Chelsea sta diventando rovente, occasioni da una parte e dall’altra. Giroud ci riprova.

69′ sostituzione: fuori Azpilicueta, dentro Zouma. Terzo cambio per Mourinho, che toglie dal campo un elemento già ammonito.

68′ Bel volo di Cech, che respinge la punizione insidiosa di Oscar. L’urlo dei tifosi Blues resta in gola.

67′ ammonito Coquelin. Fallo su Hazard, punizione pericolosa.

66′ Giroud subito in partita, conclusione sopra la traversa.

65′ sostituzione: fuori Walcott, dentro Giroud. Primo cambio per Wenger, dentro una punta vera per tenere su la palla. Walcott ha messo il suo zampino nell’azione del gol, per il resto poca roba.

64′ ammonito Azpilicueta: giallo evidente, speso per chiudere su Chamberlain lanciato in contropiede.

60′ Fabregas inventa, Hazard spreca: lo spagnolo, geniale, imbecca il fuoriclasse belga che non centra lo specchio da distanza favorevole. Il Chelsea continua a macinare gioco, Koscielny e soci devono lavorare duro.

59′ Da sottolineare la prova di Francis Coquelin, che giostra con grande sicurezza in mezzo al campo. 24 anni compiuti a maggio, Wenger fa bene a puntare su di lui.

56′ Oscar ci prova da fuori, tentativo velleitario che si perde sul fondo ma l’impatto del brasiliano è molto positivo.

54′ Chelsea a trazione anteriore, anima sudamericana per cercare il gol del pari.

53′ sostituzione: fuori Ramires, dentro Oscar. Mossa decisamente offensiva, la prova del numero sette è comunque positiva. Aumenta il tasso tecnico.

48′ Primo tentativo di Falcao, conclusione dal limite murata dalla difesa.

46′ SI RIPARTE!

sostituzione: fuori Remy, dentro Falcao. Ecco il grande acquisto dell’estate Blues. Il francese ex QPR ha combinato davvero poco.

– Tutto pronto per il secondo tempo di Arsenal-Chelsea.

– L’Arsenal chiude in vantaggio la prima frazione di gioco e lo merita, considerata la maggior costanza nel cercare la via del gioco. Non che al Chelsea siano mancate le occasioni, Ramires avrebbe potuto pareggiare i conti, è evidente però una differenza di condizione fisica. Alcuni elementi blù hanno chiaramente bisogno di più tempo per fare la differenza, i “piccoletti” di casa Arsenal hanno già il turbo. Mourinho ha dato l’impressione di non tenere molto a questo appuntamento, ma un trofeo è sempre un trofeo. E lasciare vincere il nemico Wenger non è mai un’opzione considerata…

FINE PRIMO TEMPO.

45′ Un minuto di recupero.

44′ Manca poco all’intervallo di Arsenal-Chelsea, gara che si è accesa nella seconda fase del primo tempo. Match aperto a qualsiasi prospettiva.

41′ Ivanovic salva il Chelsea! Chamberlain brucia Azpilicueta e mette in mezzo un pallone d’oro, Ivanovic anticipa Monreal in extremis.

38′ Ramsey, finalmente si vede anche lui, mancino defilato che trova l’esterno della rete.

36′ Ancora Ramires! Willian nello spazio per Remy, cross in mezzo dalla sinistra con Ramires che spreca di testa. Questa era la palla giusta per impattare.

32′ Ramires pericoloso! Il numero sette riceve, si gira e lascia partire un destro a giro da fuori. Palla che si perde di poco alla destra del palo. Brivido per Cech.

31′ Hazard entra in partita, provvidenziale Koscielny che spazza via. I Blues aumentano d’intensità.

29′ Il Chelsea non riesce a rendersi pericolo. Radamel intanto si scalda a bordo campo.

27′ Mourinho pensa a eventuali contromosse, ricordiamo che in panca c’è Falcao e che la Community Shield dà la possibilità di fare ben sei cambi.

24′ ARSENAL IN VANTAGGIO! Oxlade-Chamberlain riceve defilato sulla destra, si accentra, salta Azpilicueta e batte Courtouis sul palo lungo. Bel gol.

22′ Prima parata: la compie Courtois sul colpo di testa di Walcott, pescato dalla punizione di Ozil. Nessun problema per il portierone belga.

21′ L’Arsenal torna a fare il ritmo, la difesa del Chelsea però tiene. Ramires fa sentire i tacchetti a Ozil.

17′ Ecco l’Arsenal che vuole Wenger, splendida trama di passaggi al limite dell’area, la retroguardia blu fa muro con Cahill e soci, Cazorla non trova il pertugio. Comunque iniziamo a vedere qualcosa, Wembley si accende.

15′ Il Chelsea, con pazienza, sta trovando il bandolo della matassa. Disappunto per Wenger, la manovra dei suoi sembra inceppata.

13′ Secondo corner per il Chelsea, che riesce a trovare varchi. La difesa biancorossa sbroglia.

11′ Meglio Gunners fino a qui, ma a Willian è bastato un flash per seminare il panico tra gli avversari. Il brasiliano guadagna un corner che non dà esito.

8′ Proteste Blues per un’entrata di Mertesacker su Cesc Fabregas in area. Di certo il capitano biancorosso ha rischiato un bel po’.

6′ i primissimi secondi lasciavano pensare a un avvio razzo, la partita però si è calmata subito. Minuti di studio a ritmi blandi.

3′ Arsenal che parte con il baricentro altro, Blues pronti a colpire di rimessa.

1′ Fischio d’inizio!

– Wenger, nei tredici precedenti, non ha mai battuto Mourinho. Ci riuscirà stavolta?

– Tutto Wembley sospende le ostilità per intonare “God save the Queen”.

– Sfida da batticuore per Cech, che oggi si trova davanti il suo passato. 11 stagioni per lui a Stamford Bridge.

– Tra i grandi assenti c’è Diego Costa, al suo posto non Falcao bensì Remy. Neppure Oscar sarà del match, Mou inserisce la sostanza di Ramires e affida il compito di inventare ai piedi di Willian. Ancora più clamorosa, se possibile, l’assenza che registriamo nelle fila dei Gunners: Giroud va in panchina, punto di riferimento avanzato è Walcott. Pochi minuti all’inizio di Arsenal-Chelsea.

Arsenal-Chelsea, le formazioni ufficiali. 
Siete pronti per una nuova stagione di calcio made in Britain? TuttoCalcioEstero.it vi offre la diretta scritta della prima grande sfida della stagione. La cornice è quella di Wembley, Londra ospita uno dei suoi tanti derby ma questa non è sicuramente una partita come le altre: in palio c'è il Community Shield. Arsenal-Chelsea, i detentori della FA Cup contro i campioni d'Inghilterra in carica. Wenger e Mourinho non si amano di certo, lo sappiamo, il portoghese nelle ultime ore ha scaldato l'attesa con qualche messaggio all'indirizzo del collega francese. I Gunners hanno disputato un buonissimo precampionato, riusciranno a sconfiggere i Blues? Lo vedremo tra poco. Alle ore 16.00 tutti collegati per la diretta scritta di Arsenal-Chelsea.

Siete pronti per una nuova stagione di calcio made in Britain? TuttoCalcioEstero.it vi offre la diretta scritta della prima grande sfida della stagione. La cornice è quella di Wembley, Londra ospita uno dei suoi tanti derby ma questa non è sicuramente una partita come le altre: in palio c’è il Community Shield. ArsenalChelsea, i detentori della FA Cup contro i campioni d’Inghilterra in carica. Wenger e Mourinho non si amano di certo, lo sappiamo, il portoghese nelle ultime ore ha scaldato l’attesa con qualche messaggio all’indirizzo del collega francese. I Gunners hanno disputato un buonissimo precampionato, riusciranno a sconfiggere i Blues? Lo vedremo tra poco. Alle ore 16.00 tutti collegati per la diretta scritta di Arsenal-Chelsea.

About Paolo Bardelli 2028 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.