Champions League, Stjarnan-Celtic 1-4: prima lo spavento, poi gli hoops dilagano

biton stjarnan celtic

Il Celtic batte 4-1 lo Stjarnan a domicilio e si qualifica per il terzo turno di qualificazione alla Champions League, dove affronterà gli azeri del Qarabag, stasera vittoriosi in Macedonia contro il Rudar. Gli scozzesi partivano dal 2-0 conquistato sette giorni fa tra le mura amiche e contavano su una superiorità tecnica che anche allo Stjörnuvöllur è emersa piuttosto chiaramente. I locali hanno avuto un unico sussulto ad inizio gara, quando Hansen e Finsen hanno confezionato un bellissimo gol che per qualche minuto ha illuso il caloroso pubblico. Il forcing degli ospiti ha prodotto il pareggio di Biton alla mezz’ora (colpo di testa su azione d’angolo), poi Mulgrew a inizio ripresa ha definitivamente chiuso il conto con un bel destro rasoterra dalla distanza. Il Celtic ha sfiorato in un paio di occasioni il terzo gol, poi gli uomini di Deila hanno dilagato nel finale con Griffiths (assist di Mackay-Steven, migliore in campo) e Johansen, altro buon protagonista di entrambe le sfide contro gli islandesi. Ora sotto col Qarabag.

STJARNAN-CELTIC 1-4: 7′ Finsen (S), 33′ Biton, 49′ Mulgrew, 88′ Griffiths, 93′ Johansen (andata 0-2)

STJARNAN: Nielsen, Aegisson, Daniel Laxdal, Gudjonsson, Arnason, Thorri Runarsson (59′ Gunnarsson), Praest, Punyed, Bjorgvinsson (46′ Bjornsson), Hansen (80′ Barddal), Finsen.

CELTIC: Gordon, Lustig (52′ Ambrose), van Dijk, Boyata, Mulgrew, Biton, Brown, Armstrong (62′ Griffiths), Johansen, Mackay-Steven, Ciftci (82′ Rogic).

Ammonito: Gudjonsson


90’+4 Finisce qui: Stjarnan-Celtic 1-4, gli scozzesi accedono al terzo turno di qualificazione di Champions League in virtù del 2-0 conquistato all’andata.

Dalla sinistra arriva il cross rasoterra di Mulgrew, il norvegese di prima infila Nielsen sul primo palo

90’+3. JOHANSEN!!! 4-1 DEL CELTIC!!!

90′ Tre minuti di recupero

Mackay-Steven, da buona posizione, sceglie di servire al centro Griffiths, tagliando fuori Nielsen. Il centravanti, entrato nella ripresa appoggia nella porta sguarnita.

88′ TRIS DEL CELTIC, GRIFFITHS!

87′ Gli scozzesi hanno avuto un paio di ghiotte occasioni per triplicare: bravo Nielsen su Mackay-Steven, fuori il tentativo di Griffiths.

86′ Problemi tecnici al server di TCE. Riprende la diretta negli ultimi minuti di Stjarnan-Celtic, punteggio ancora sull’1-2.

59′ Secondo cambio per lo Stjarnan: entra Gunnarsson per Runarsson

57′ Ritmi adesso da amichevole estiva, Celtic in totale controllo.

52′ Prima sostituzione anche per Deila: entra Ambrose per Lustig, buona prestazione del terzino svedese.

51′ Va detto che, nonostante la buona volontà dei padroni di casa, il vantaggio del Celtic è pienamente meritato.

L’azione parte da destra col gran lavoro di Mackay-Steven, l’esterno appoggia per Brown che, quasi senza guardare, allarga sul lato opposto. Arriva Mulgrew che con un preciso diagonale, rasoterra, dalla distanza regala il vantaggio ai suoi!

49′ RADDOPPIO DEL CELTIC, A SEGNO MULGREW!!!

46′ Comincia il secondo tempo! Un cambio tra i padroni di casa, entra Bjornsson per Bjorgvinsson

Un’occasione, un gol (e che gol) per lo Stjarnan. Gli islandesi hanno sognato di poter ribaltare il 2-0 dell’andata, il colpo di testa di Biton alla mezz’ora ha però spento gli entusiasmi. Parecchia differenza tecnica in campo, anche se la prestazione del Celtic non è stata di certo trascendentale. A risentirci per l’inizio del secondo tempo.

45′ Finisce il primo tempo, senza recupero. Stjarnan e Celtic vanno al riposo sull’1-1.

Notizie importanti da Skopje, il Qarabag si è portato in vantaggio all’ora di gioco. Ora per i padroni di casa del Rudar serve solo vincere.

41′ Biton ci prova di controbalzo dal limite: conclusione stilisticamente impeccabile, Nielsen blocca in tuffo.

40′ Lo Stjarnan si fa rivedere in attacco, stavolta Finsen non è efficace nel suo tentativo che termina a lato senza impensierire Gordon.

36′ Celtic subito vicino al raddoppio: Mackay-Steven serve Armstrong in area, l’ex Dundee United si alza il pallone col controllo e prova la girata di prima al volo. Bel tentativo, palla che sfiora il palo.

Sugli sviluppi dell’ennesimo angolo, stavolta gli scozzesi hanno capitalizzato: Johansen conquista il corner e batte alla perfezione, Nielsen non esce e Biton può colpire di testa in piena area piccola, senza neppure troppa pressione. Spavento passato per gli scozzesi, ora lo Stjarnan per qualificarsi dovrebbe vincere con tre gol di scarto.

33′ PAREGGIO DEL CELTIC!!! HA SEGNATO BITON!!!

30′ Prova a fare un po’ di possesso anche lo Stjarnan, gli islandesi per ora si sono affacciati una sola volta dalle parti di Gordon e hanno trovato il vantaggio!

28′ Il Celtic conquista altri due angoli, difesa di casa sempre attenta.

26′ Conclusione di Mackay-Steven deviata in angolo. Sugli sviluppi del corner smanaccia Nielsen.

22′ GOL ANNULLATO AL CELTIC! Sullo schema su punizione, Johansen può calciare indisturbato all’altezza del dischetto. Nielsen respinge come può, Boyata ribadisce in rete da due passi ma il difensore ex Manchester City è in fuorigioco.

21′ Bel numero di Ciftci sulla sinistra, interessante punizione al limite dell’area ma da posizione defilata.

20′ Fallo di mano completamente involontario, dopo un rimpallo, di Boyata in area. L’arbitro lascia giustamente proseguire.

19′ Poca qualità in campo: se dagli islandesi è impossibile aspettarsi di più, il Celtic sta mancando soprattutto in fase di rifinitura

16′ I silverspoon continuano a incitare lo Stjarnan. Gli islandesi hanno trovato il jolly e provano ora a difendere ancora più compatti, affidandosi a qualche lancio estemporaneo.

Intanto Rudar e Qarabag vanno al riposo sullo 0-0, qualificazione ancora in bilico.

13′ Johansen imbecca Ciftci in area, il turco protegge palla e prova la conclusione di prima: alto

11′ Qualificazione completamente riaperta, il Celtic tra l’altro sembra aver accusato il colpo

Lancio in profondità per Hansen che con la coda dell’occhio vede l’inserimento di Finsen e con un tocco di prima fa fuori Van Dijk. L’attaccante di casa dribbla secco Biton e infila Gordon sul primo palo. Che sorpresa allo Stjörnuvöllur!

finsen stjarnan celtic
Il gol di Finsen

7′ STJARNAN IN VANTAGGIO, FINSEN!!!

4′ Lustig conquista il primo corner per i suoi: la difesa di casa ne concede un secondo sulla respinta affannosa dei centrali. Alla fine c’è il fallo in attacco di Boyata.

3′ Possesso palla ininterrotto degli scozzesi, stasera in tenuta completamente verde.

1′ Partiti! Al Celtic il primo possesso

– Tutto pronto per il calcio d’inizio ma il programma è in clamoroso anticipo. L’arbitro attende le 21.15

– Brown e Praest si scambiano i gagliardetti, che tifo dei supporters di casa!

– Utile ricordare che la prossima avversaria della vincente di questa sfida affronterà la vincente di Rudar e Qarabag. Macedoni e azeri sono ancora sullo 0-0 al 22′, stesso risultato all’andata.

– Bella atmosfera allo Stjörnuvöllur di Garðabær, in Islanda, casa dello Stjarnan. Arbitra il belga Lardot, le formazioni sono ufficiali e sono quelle indicate su.

E’ mercoledì da Champions League anche in pieno luglio, TCE non poteva mancare. C’è il Celtic in campo, uno dei più gloriosi club europei quest’anno comincia la sua avventura al secondo turno preliminare; i campioni di Scozia difenderanno in Islanda il 2-0 conquistato all’andata contro lo Stjarnan, undici famoso alle nostre latitudini per aver affrontato l’Inter negli scorsi preliminari di Europa League e per le stravaganti esultanze dopo i gol. La serata non dovrebbe riservare brutte sorprese ai biancoverdi, anche se Ronny Deila ha tenuto a mantenere alta la tensione: “Abbiamo tutto da perdere, ci sarà da stare attenti. Sono comunque felice di avere tutta la rosa a disposizione, dal punto di vista fisico stiamo molto meglio rispetto a dodici mesi fa”. Il tecnico del Celtic recupera tra l’altro Van Dijk (squalificato all’andata) al centro della difesa, l’olandese farà coppia con Boyata. Proprio l’ex Manchester City è stato uno dei protagonisti del 2-0 di sette giorni fa, col gol del vantaggio proprio al suo debutto con la maglia dell’undici di Glasgow. Smaltito l’affaticamento muscolare sarà in campo anche Mackay-Steven, in attacco confermata la coppia formata da Mulgrew e dal turco Nadir Ciftci. Izaguirre partirà dalla panchina.

About Alfonso Alfano 1807 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.