Supercoppa di Romania: rivivi la DIRETTA di Steaua-Targu Mures 0-1!

Pawel Golanski,Alexandru Chipciu

Incredibile a Constanta! il Targu Mures straindebitato e che perderà molti giocatori nei prossimi giorni per mancanza di liquidità (il tecnico Petrescu ha già annunciato l’addio) batte i campioni dello Steaua (come aveva già fatto due volte l’anno scorso)!! Targu Supercampione, alla prima partecipazione in assoluto nella competizione!!! è anche il suo primo trofeo nella sua giovane storia!! Gol vittoria di Axente, al 63°. Esordio da dimenticare per il tecnico Radoi.

E’ FINITA! STEAUA 0 – TARGU MURES 1!! SUPERCOPPA AL TARGU MURES!!!

93′ SOSTITUZIONE: l’ultima del Targu, fuori Romario, dentro Manolov punta bulgara

92′ Ammonito il portiere Stancioiu per perdita di tempo. Ci sta. Un classico.

90′ Lo Steaua non è riuscito a mettere un pallone in area. Il Targu gestisce senza patemi

I tifosi della “Stella” iniziano già a fischiare. Comunque vada una ripresa davvero deludente per i rossoblù…preparazione precaria?

Mancano 5 minuti! Steaua disperatamente in avanti

83′ SOSTITUZIONE: la seconda per Targu, fuori Golanski (crampi) dentro il mediano Hanca

Steaua in campo con 3 19enni e un 16enne. Il patron Gigi Becali visibilmente nervoso in tribuna.

78′ Mihalcea crossa in area, ma Tudorie non c’è, è in ritardo

Mihalcea subito al centro delle azioni, fa il regista mettendo già in mostra un bel mancino

74′ SOSTITUZIONE: l’ultima per Radoi, fuori il mediano Muniru (inutile in effetti in questa fase) dentro Vald Mihalcea, classe 1998!!! Un sedicenne che debutta così tra i professionisti

Il Targu, a venti minuti dalla fine, rallenta ovviamente il ritmo. Steaua pronto al forcing finale

Rissa in campo. Dopo l’ennesimo fallo subito dallo Steaua, qualche giocatore si è voluto fare giustizia da solo. L’arbitro seda subito e salomonicamente ammonisce Stanciu da una parte e Romario dall’altra.

68′ SOSTITUZIONE: fuori Neagu, dentro l’algerino Tahar

68′ Terzo giallo, sempre del Targu, è il centrale Constantin

67′ La risposta Steaua: lancio lungo di Tamas in area, Stanciu al volo di destro da posizione defilata ci prova…ma Stancioiu para senza problemi

Gran merito del gol è proprio di Golanski che a centrocampo blocca la corsa di Chipciu e galoppa sulla fascia destra crossando sul primo palo dove Axente si infila tra i centrali Varela e Tamas e beffa con un tocco leggero l’uscita di Cojocaru!! STEAUA 0- TARGU 1!!

63′ GOL DEL TARGU!!!! AXENTE!!!

60′ SOSTITUZIONE: la prima per Targu, fuori Varga dentro Luis Pedro, olandese-angolano ex Levski Sofia, un attaccante esterno

Grande parata di Cojocaru, 19enne di cui si parla bene da tempo ma che ha giocato davvero poco in passato. Con l’uscita di Arlauskis, finito al Watford, potrebbe avere più spazio

59′ Risponde subito il Targu: cross dalla destra di Varga a centroarea dove Romario in rovesciata conclude a botta sicura….Cojocaru a mano aperta blocca il pallone!!! Che occasione per il Targu, e che parata!!

58′ Chipciu sta crescendo, ora ha preso palla dalla sinistra, si è accentrato e ha provato il tiro a giro di destro sul secondo palo; non ci è andato lontanissimo

Golanski è un ex, giocò tre stagioni allo Steaua

54′ Secondo giallo. Sacrosanto al terzino polacco Golanski per fallaccio (piede a martello sulla tibia di Chipciu). Ci stava anche il rosso.

51′ Brandan conquista una punizione al vertice dell’area Steaua; la batte Muresan, forte e tesa in area, Tudorie alza di testa in angolo

Che bell’inizio di secondo tempo!

49′ Punizione di Chipchiu dai 25 metri….battuta splendidamente, alla CR7 per intenderci! La palla si alza e si abbassa sotto la traversa, bravo Stancioiu a deviare in angolo!!!

48′ Targu vicino al gol. Azione stupenda: cross dalla sinistra in area, Axente controlla e appoggia indietro all’accorrente N’Doye che spara un mancino rasoterra che sfiora il palo alla sinistra di Cojocaru!!!

46′ Nessuna sostituzione nell’intervallo. Si riprende!

Primo tempo di chiara marca Steaua (ma non si intravede ancora la mano di Radoi), più che altro perchè il Targu è nullo in attacco (visibilmente non contento Petrescu a bordo campo)

45′ Con un tiro di Tudorie (para Stancioiu) e il primo ammonito (Varga) si chiude il primo tempo. 0-0

44′ SOSTITUZIONE: Iancu non ce la fa, entra Gradinaru, 19enne; età media Steaua sempre più bassa

43′ Tiro alle stelle di N’Doye dalla trequarti. Non aveva molte scelte, i compagni non si vedono là davanti.

Iancu accusa un dolore muscolare, ma resta in campo

38′ Il Targu alleggerisce la pressione con una sgroppata del guizzante olandese Romario Kortzorg, conclusa però con un cross sballato

Tudorie, ricordiamo, 19 anni. Anni fa fece un provino col Borussia M’bach e pareva seguito da diversi club dei maggiori tornei europei. Lo Steaua è arrivato prima di tutti.

35′ Ecco la prima vera occasione da gol. Cross stupendo dalla destra di Stanciu sul primo palo, si avventa Tudorie in tuffo di testa; Stancioiu para in tuffo sulla linea di porta

Si gioca davvero poco. Ora è fermo per una pallonata presa in faccia dal centrale del Targu, Bejan

Inquadrato in tribuna Miriuta, probabile successore di Petrescu (che domani partirà per la Cina) sulla panchina del Targu

Difesa ermetica ora del Targu, Steaua senza spazi

Sì, è quel Gorobsov, l’italo-argentino ex Torino e Vicenza tra le altre

22′ Da un fallo laterale, palla vagante in area Steaua, interviene di testa Gorobsov ma debolmente, para facile Cojocaru

Ritmi davvero lenti. Ah già, siamo all’8 luglio!

19′ Gran giocata di N’Doye che sulla trequarti palleggia un paio di volte e serve Muresan che calcia al volo ciabattando fuori dal limite dell’area (non è il suo lavoro)

I pericoli per il Targu vengono sempre dalla sua sinistra dove pare in gran forma Iancu

17′ Bella punizione conquistata sulla sinistra da Brandan, dopo scambio con Romario (due neo e forse ex acquisti del Targu!)

15′ Mediani Steaua aggressivi su N’Doye, uomo di maggior esperienza (37 anni per il senegalese) e qualità del Targu.

13′ Fallaccio a centrocampo di Muresan su Neagu; graziato dall’arbitro il capitano del Targu.

11′ Primo tiro in porta di Chipchiu, ma debole e centrale. Un paio di puntate offensive dello Steaua che creano il panico nell’area Targu. Netta sensazione di pericolosità dei rossoblù.

Radoi non cambia molto rispetto al suo predecessore Galca; è sempre 4-2-3-1 ma Chipchiu è fisso a sinistra così come Iancu a destra, in appoggio a Tudorie, 19enne arrivato dal retrocesso Otelul

8′ Punizione conquistata sulla trequarti dal Targu, battuta da Brandan in area ma nulla di fatto

4′ cross panoramico di Tosca dalla sinistra, Brandan mette in corner; il primo del match è per lo Steaua

2′ Un calcione dalla metacampo di Muniru (uno dei 4 neoacquisti Steaua in campo) finisce tra le braccia di Stancioiu, nessun problema

1′ Partiti. Calcio d’inizio battuto dal Targu Mures.

Tutto pronto a Constanta. Squadre in campo. Sta suonando l’inno di Romania!

______________________________________________________________________________

In scena stasera la Supercoppa rumena, prologo della stagione in Romania dove il calcio è in piena fase di riforma per ovviare agli arcinoti problemi finanziari della quasi totalità dei club professionistici. A sfidarsi, all”“Arena Faro” di Constanta, la Steaua vincitore sia in campionato che in Coppa (ha vinto anche la Coppa di Lega, facendo “triplete”) e il Targu Mures che, da neopromossa, ha conteso fino all’ultimo il titolo della Liga proprio allo Steaua. E’ la 17esima edizione della Supercoppa; lo Steaua si batterà per l’undicesima vittoria, il Targu Mures è invece al debutto nella competizione.

I campioni rossoblù si presentano con molte facce nuove, a partire dal tecnico (c’è l’esordiente assoluto Mirel Radoi, ex capitano del club) per non parlare della rosa, rivoluzionata come ordinato da Gigi Becali, padre padrone del club tornato in libertà (condizionata) dopo un anno e 10 mesi di carcere per una storia di corruzione col ministro della difesa. Rivoluzione forzata invece per il Targu Mures che qualche settimane fa ha subito ufficialmente un blocco dei conti del club (solita storia di amministrazione “allegra”) che ha portato a logiche conseguenze: il neo tecnico Dan Petrescu dopo appena un mese di preparazione ha accettato un’offerta dalla Cina e dopo stasera lascerà il club così come hanno fatto e faranno la maggior parte dei giocatori a cui il club ha dovuto imporre il taglio del 70% dello stipendio; c’è il rischio insomma che il club della Transilvania non riesca a disputare tutta la stagione.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

STEAUA (4-2-3-1): Cojocaru; Rapa, Tamas, Varela, Tosca; Muniru, Neagu; G. Iancu, Stanciu, Chipciu; Tudorie. All. Mirel Radoi

ASA TARGU MURES (4-2-3-1): Stancioiu; Golanski, Constantin, Bejan, Brandan; G. Muresan, Gorobsov; Varga, N’Doye, Romario; Axente. All. Dan Petrescu

[foto da: www.digisport.ro]

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.