Juventus-Barcellona, niente di nuovo sul fronte occidentale

Juventus

E’ stata una notte per non dormire quella appena trascorsa. I tifosi della Juventus e del Barcellona sono stati divorati dall’ansia all’interno dei loro comodi giacigli. “Il calcio è semplicemente un gioco“. Si, vieni a dircelo stasera! Il mondo intero è in trepida attesa, i cannibali della Catalunya (perdonami Luis) contro la linea Maginot dei bianco-neri. Chi vincerà? Bella domanda. I bookmakers vedono come super favorita la squadra Blaugrana ma occhio a dare già in partenza perdente la Juventus. L’orgoglio del club torinese è da sempre un vanto che ben poche altre società si possono permettere e, aggiungerei, partire da sfavorita spesso aiuta a placare la tensione.

La tensione. Si proprio quella. Giocherà un ruolo fondamentale. I marziani del Barcellona sono abituati a giocare questo tipo di finali (4 nell’ultima decade) ma i ragazzi di Allegri? Proprio il mister è un esordiente in questo palcoscenico. A guidare la barca Juventus (che non deve assolutamente incagliarsi e tanto meno naufragare) allora ci penserà il comandante Buffon ben assistito dal direttore di macchina Andrea Pirlo e dal primo ufficiale di coperta Carlos Tevez. Che la battaglia navale abbia inizio!

Precisamente 71 anni fa in Normandia si instradava l’operazione Neptune (sezione marittima dell’operazione Overlord), era il D-DAY. Oggi, quasi tre quarti di secolo dopo, si può riscrivere la storia. Lo sbarco è a Berlino, ore 20:45. Stavolta niente schieramenti ideologici a confronto, sarà solo una partita. No, non è vero, non sarà unicamente un incontro di pallone, sarà la finale di Champions League, il match della vita. Preparate le scialuppe, si salvi chi può!

COPY CODE SNIPPET
About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.