HomePremier LeagueArsenal - Aston Villa 4-0: I Gunners fanno il bis

Arsenal – Aston Villa 4-0: I Gunners fanno il bis

Published on

Non c’è storia a Wembley, l’Arsenal schianta per 4-0 l’Aston Villa e declina la pratica Fa Cup (vinta 12 volte nella sua storia). Una partita dominata in lungo e largo dagli uomini di Arsene Wenger e decisa dai gol di Walcott, Sanchez, Mertesacker e Giroud.

Inizia molto bene l’Arsenal, dopo 10 minuti di gioco Koscielny sfiora il gol di testa da calcio piazzato; lo stesso difensore francese si ripete 5 minuti dopo sempre con un “cabezado” ma Given è più che reattivo e nega il vantaggio ai Gunners. L’Arsenal dilaga nella prima mezz’ora e sfiora a più riprese il gol dell’1-0, è clamoroso l’errore di Ramsey da due passi, si dispera Wenger.

Al 40′ i Gunners trovano finalmente il vantaggio: Montreal crossa al centro dell’area verso Sanchez, il cileno la offre a Walcott che scarica una mina che va ad esplodere nella porta dei Villans, 1-0. Il primo tempo si chiude con l’Arsenal ancora una volta in avanti, la premiata ditta Walcott-Ramsey è in giornata di grazia.

Neanche il tempo di ricominciare a giocare (o quasi) che Sanchez costringe tutto lo stadio ad alzarsi in piedi ed applaudirlo: il fantasista dell’Arsenal fa partire dal nulla un bolide che si infila dritto dritto sotto la traversa, 2-0 più che meritato. Accusa il colpo l’Aston Villa (mai veramente in partita) e cede il passo ai Gunners; al 57′ Walcott si vede annullato un gol per fuorigioco ma cinque minuti dopo Mertesacker schiaccia tutto solo al centro dell’area e trafigge Given. Gli uomini di Wenger calano il tris.

Il finale di match è soltanto un’attesa verso la gloria, cercata anche e soprattutto da Giroud (subentrato a Walcott). Quando tutto sembra ormai finito il francese trova la gioia personale anche il francese che scarica verso la porta avversaria un cross di Chamberlain. L’Aston Villa non è in grado di reagire, l’Arsenal vince per la dodicesima volta la Fa Cup.

 

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...