Swansea-Manchester City 2-4: Yaya crea, Hart salva [VIDEO]

Swansea Manchester City

Il Manchester City vince grazie al carrarmato ivoriano e alle parate di Joe, svanisce il sogno europeo dei gallesi.

 

Obiettivi europei per Swansea e Manchester City che si affrontano al Liberty Stadium per la 37^ giornata di Premier League: Jacks che si giocano le ultime chance di entrare in Europa League, City che con una vittoria finirebbe matematicamente tra le prime 3. Partono bene i gallesi, che si rendono pericolosi con Jefferson Montero e Gomis, con Hart chiamato al miracolo su Dyer dopo uno svarione di Mangala; il City non si scompone e anzi trova il vantaggio grazie a Yaya Touré, al ritorno da titolare, che sorprende sul primo palo il non impeccabile Fabianski.

Lo Swansea e accusa il colpo e i Citizens sfiorano il raddoppio con Lampard, poi in contropiede Silva lancia Milner che in area salta un uomo e batte Fabianski sul palo lontano. 2-0, partita che sembra in ghiaccio per il City, ma nell’ultimo minuto del primo tempo Sigurðsson trova il gol del 1-2 con un bel tiro dal limite che fulmina Hart. Nella ripresa la partita si apre, le occasioni arrivano da una parte e dall’altra: prima Lampard calcia debolmente su Fabianski, poi Hart ci mette le punte delle dita per salvare sul tiro da lontano di Shelvey.

Il Manchester City sfiora il 3-1 con Navas che da buona posizione non trova la rete; gol sbagliato, gol subito, la legge del calcio non perdona gli ospiti che un minuto dopo si fanno sorprendere sul cross di Dyer e Gomis segna la rete del pari. Il City reagisce e si riversa in avanti, Silva ci mette troppo a tirare e Fabianski lo respinge, ma ci pensa ancora Yaya Touré con un gol dei suoi: prende palla dalla trequarti, resiste a Cork e spara un destro che piega le mani al portiere polacco; City di nuovo avanti, ma lo Swansea non ha intenzione di arrendersi e qui sale in cattedra Joe Hart. Prima vola a salvare il colpo di testa di Fernández diretto all’incrocio, poi si ripete sulla zuccata di Gomis.

Potrebbe eserci l’assedio dei gallesi, ma il neoentrato Bony, l’atteso ex, chiude il match con un tiro preciso che colpisce il palo e si insacca per fissare il 4-2 finale. City che coglie i tre punti che gli servivano per chiudere il discorso della qualificazione diretta in Champions, ma deve ringraziare i miracoli del suo portiere, mentre svanisce il sogno europeo dello Swansea, ma la stagione degli uomini di Monk rimane ampiamente positiva.

IL VIDEO DI SWANSEA-MANCHESTER CITY 2-4

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.