HomePremier LeagueInter, Touré si avvicina: addio al City quasi certo

Inter, Touré si avvicina: addio al City quasi certo

Published on

Un’idea che sembrava irrealizzabile, si fa sempre più concreta giorno dopo giorno: Yaya Touré è vicinissimo all’Inter

Il passaggio di Yaya Tourè all’Inter, ritenuto inimmaginabile solo pochi mesi fa, sembra davvero ad un passo dal realizzarsi. A dar fiato alle speranze dei tifosi nerazzurri e di Roberto Mancini, da sempre grande estimatore dell’ivoriano (avuto alla proprie dipendenze durante l’esperienza sulla panchina dei Citizens), ci ha pensato Dimitri Seluk, consulente del calciatore, che ai microfoni di Sky Sports ha dichiarato:”In questo momento direi che le probabilità che Yaya abbandoni il City sono al 90%.” Nel 2010, a pochi giorni dall’ufficializzazione del passaggio al Manchester City, lo stesso Seluk aveva anticipato tutti dichiarando che le probabilità che Touré restasse al Barcellona erano ridotte al lumicino.

Pur di passare all’Inter, e riabbracciare il proprio mentore, il calciatore ivoriano è disposto a ridursi l’ingaggio da 8 a 5 milioni annui + bonus, a conferma che in questo momento della carriera l’aspetto economico non è preponderante nelle sue scelte. Il calciatore è attualmente legato al City da un contratto in scadenza nel 2017, fattore che costringerà i dirigenti della Beneamata a trovare un accordo col club inglese.

Secondo il “Corriere dello Sport”, l’intesa potrebbe essere trovata sulla base di 15 milioni, prezzo decisamente scontato rispetto al valore del calciatore, ma di tutto rispetto se si considera l’eta non verdissima dello stesso (32 anni, oggi). Nonostante una stagione da molti definita – forse non a torto – non entusiasmante, specie sa raffrontata a quelle precedenti in maglia Citizens, Tourè ha messo a segno 10 goals e un assist. Un bottino, ne siamo certi, che i tifosi dell’Inter non disprezzerebbero affatto se venisse replicato la prossima stagione…

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...