Synot Liga, Repubblica Ceca: Viktoria Plzen vicinissimo al titolo, espugnata la Generali Arena di Praga

sparta-viktoria plzen synot liga

Giornata decisiva in Synot Liga: il Viktoria Plzen vince a Praga contro lo Sparta e ipoteca il titolo.

 

Il Viktoria Plzen si aggiudica lo scontro d’altissima classifica contro lo Sparta Praga, conquistando tre punti fondamentali per la lotta-scudetto. Il match, disputato alla Generali Arena di Praga, è deciso dalle reti di Holenda al 52′ e Hubnik al minuto 69. Il risultato penalizza i padroni di casa che hanno tenuto in mano il pallino del gioco e attaccato per tutti i 90′ minuti. Ma il Viktoria, guidato dallo stratega Koubek, dimostra grande maturità, affondando il colpo al momento giusto e concretizzando nel migliore dei modi le poche occasioni. In occasione del primo gol Jan Holenda, schierato a sorpresa al posto di Mahmutovic, riceve palla sull’out di destra, salta con grande facilità due avversari e dopo essersi portato all’interno dall’area di rigore conclude verso la porta con il sinistro. La sua conclusione termina la sua corsa nell’angolino alla destra del portiere, dopo una leggera deviazione da parte del terzino granata Costa.

Il raddoppio arriva invece 17 minuti dopo sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti, sulla quale si inserisce Hubnik che anticipa tutti e con la nuca beffa il portiere avversario Stech. Come dicevamo, vittoria importantissima per il Plzen, che si porta a sei punti di vantaggio dalla inseguitrice a tre turni dal termine: la formazione rossoblu, in caso di vittoria contro il Vysocina Jihlava, potrà già festeggiare il terzo scudetto della sua storia. Dall’altra parte, grande delusione nell’ambiente granata: i tifosi si aspettavano tutt’altra partita dai propri beniamini. Ora non resta che ipotecare il secondo posto in Synot Liga, valevole per l’accesso ai preliminari della prossima Champions League.

Seconda piazza in pericolo, dopo la vittoria per 2 a 0 del Baumit Jablonec su uno Slovan Liberec quasi salvo aritmeticamente. Bastano tre minuti ai padroni di casa per chiudere la pratica: Kopic porta i suoi in vantaggio al 48′, mentre 180” più tardi Pospisil sigla il definitivo raddoppio. Continua dunque l’ottimo campionato dei biancoverdi, che si portano a soli 3 punti dalla zona Champions.

In chiave europea, vincono anche Marila Pribram e Teplice che, sfruttando il mezzo passo falso del Mlada Boleslav, si riportano a ridosso della zona Europa League. Il Marila conquista il sesto risultato utile consecutivo battendo in rimonta lo Slavia Praga. Gli ospiti si portano in vantaggio al 16′ con il centravanti Skoda, mentre è Bednar a regalare la vittoria ai padroni di casa: la prima rete è siglata al 25′ con un colpo di testa sul cross da sinistra di Martin Zeman, mentre a pochi secondi dal termine è lo stesso centravanti classe 1983 a firmare il gol vittoria.

Come dicevamo vince anche il Teplice, che espugna lo Stadion v Jiraskove ulici di Jihlava grazie ad uno splendido gol di Hora, che entra in area e con un diagonale a fin di palo batte il portiere avversario. La formazione biancoblu si porta a quota 37, a quattro punti dal Mlada Boleslav che manca per il secondo turno consecutivo la vittoria in Synot Liga, impattando sul campo del Bohemians 1905. Magena regala il momentaneo vantaggio ai suoi al 20′, prima della rete del definitivo 1 a 1 realizzata da Mikus tre minuti più tardi. Stesso risultato anche tra Slovacko e Zbrojovka Brno, che si dividono la posta in palio. Vanno in gol prima i padroni di casa grazie al calcio di rigore trasformato da Dosek al 55′, mentre è Zavadil a siglare la rete del pari finale.

In coda, tre punti per Hradec Kralove e Ceske Budejovice, che superano di misura tra le mura amiche rispettivamente il Banik Ostrava e il Dukla Praga, tenendo ancora viva la speranza: appaiate a quota 22, le due compagini si portano a -5 dalla zona salvezza, con nove punti a disposizione negli ultimi tre turni di campionato. Un’impresa difficile, ma non ancora aritmeticamente impossibile.

SYNOT LIGA – 27° TURNO

Slovacko – Zbrojovka Brno 1-1 (55′ rig.Dosek, 78′ Zavadil) [Venerdì, 20.15]
Hradec Kralove – Banik Ostrava 1-0 (56′ Tubac) [Sabato, 15.00]
Marila Pribram – Slavia Praga 2-1 (16′ Skoda, 25′ Bednar, 90′ Bednar) [Sabato, 16.00]
Vysocina Jihlava – Teplice 0-1 (69′ Hora) [Sabato, 16.00]
Ceske Budejovice – Dukla Praga 1-0 (14′ Funda) [Sabato, 16.00]
Sparta Praga – Viktoria Plzen 0-2 (52′ Holenda, 69′ Hubnik) [Sabato, 19.15]
Baumit Jablonec – Slovan Liberec 2-0 (48′ Kopic, 51′ Pospisil) [Domenica, 13.15]
Bohemians 1905 – Mlada Boleslav 1-1 (20′ Magera, 23′ Mikus) [Domenica 19.00]

CLASSIFICA

Classifica Synot Liga 27 giornata

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.