Celta Vigo-Siviglia 1-1: Andalusi con l’amaro in bocca; ora la Fiorentina

Celta Vigo-Siviglia 1-1

Celta Vigo-Siviglia 1-1 –  Occasione sciupata: il Siviglia non espugna il Balaidos e non accorcia sul Valencia, attuale quarta forza del torneo, capace ieri di conquistare un preziosissimo punto sul campo del Real Madrid e di mantenere tre punti di vantaggio sulla squadra di Unai Emery. La Fiorentina, quindi, affronterà un Siviglia decisamente arrabbiato per quanto non ottenuto a Vigo, al cospetto di una squadra che, nonostante non abbia grandi motivazioni, ha messo in campo grinta e temperamento, confermando quanto sia dura per chiunque uscire coi tre punti dal proprio campo.

Eppure il match si incanala subito sui binari giusti per la squadra ospite, in vantaggio dopo solo otto minuti: al termine di una prolungata azione palla a terra, Gameiro triangola con Iago Aspes e fredda Sergio Alvarez con un piatto destro ad incrociare il secondo palo. La reazione dei padroni non tarda ad arrivare, col brasiliano Charles in gran spolvero, vicinissimo al goal del pareggio in un paio di circostanze. Ad avere le chance più nitide, però, è il Siviglia: Gameiro arriva leggermente in ritardo su un cross dalla destra di un compagno di squadra e non riesce ad insaccare a porta sguarnita, mentre nel finale di frazione è Arribas a colpire il palo con un colpo di testa in bello stile.

La squadra di casa non ci sta a recitare il ruolo della vittima sacrificale e si rende protagonista di un ottimo avvio di secondo tempo. La maggior verve degli uomini di Berizzo viene premiata al decimo minuto, quando l’arbitro – complice il presunto contratto fra Arribas e Charles – decreta un penalty in favore dei locali: dal dischetto si presenta Santi Mina, che spiazza Sergio Rico e riporta il punteggio in parità. Il goal messo a segno dai padroni di casa rende il match vibrante ed emozionante, ricco di occasioni di goal e giocato ad alta intensità dalle due compagini. A metà del secondo tempo, ospiti vicinissimi alla seconda marcatura con Bacca, che si vede respinto il tiro da uno straordinario Sergio Alavarez. Nel finale, invece, sale in cattedra il Celta Vigo, che costringe il Siviglia sulla difensiva, ma non trova il goal che vale i tre punti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.