Juventus – Real Madrid 2-1; Morata e Tevez regalano un sogno a Torino, rivivi il live di TCE

Juventus

Partita intensissima degli uomini di Allegri, vittoria più che meritata per la Juventus. Il 2-1 è un risultato certamente positivo, tra 8 giorni al Bernabeu sarà battaglia, i guerrieri sono già pronti!

90′ + 3 – E’ finita la Juventus batte 2-1 il Real Madrid!

90 + 1 – Occasione Juventus! Colpo di testa ravvicinato di Llorente, lo spagnolo non riesce a colpirla bene. Ammonito Chiellini per un fallo su Ronaldo

90′ – Saranno 3 i minuti da giocare oltre il 90′.

87′ – Occasione Juve! Llorente salta Casillas e da posizione defitalissima la gioca in mezzo, nessuno riesce ad arrivare su quel pallone ed il risultato resta fisso sul 2-1.

84′ – Llorente porta via un pallone difficile in difesa, Rodríguez lo atterra, ammonito. Per la Juventus in campo Pereyra al posto di Carlos Tevez, ovazione per l’argentino. Dall’altra parte Bale viene sostituito da Jesè Rodríguez.

81′ – Errore di Pirlo a centrocampo ma il Real Madrid non riesce a sfruttare l’occasione a causa di un cambio di gioco maldestro di un disastroso Sergio Ramos.

78′ – Fuori Morata dentro Llorente.

75′ – Carvajal ferma Morata ed il contropiede della Juventus, cartellino giallo per lui.

74′ – Ci prova Kroos da lontanissimo. Il suo tiro si stampa altissimo sopra la traversa.

72′ – Battibecco tra Ronaldo e Chiellini. Il primo dice all’italiano di rialzarsi mentre il secondo invita il portoghese a stare zitto.

70′ – Juventus ancora pericolosa in avanti, i padroni di casa stanno giocando veramente un gran bel calcio con un pressing altissimo!

66′ – Gioco fermo per un colpo subito alla testa da Chiellini. Il difensore bianconero sta perdendo molto sangue dal volto.

64′ – Occasione Real! Chicharito subito pericoloso, gira bene in area di tacco, Ronaldo non ci arriva per pochissimo. Per la Juventus fuori Sturaro dentro Barzagli, sarà 5-3-2.

63′ – Fuori Isco dento il Chicharito Hernandez. Per il messicano 4 gol nelle ultime 6 partite.

60′ – Dominio Juventus, Evra entra in area e crossa basso, Pepe la devia in corner. Dagli sviluppi del calcio piazzato è brava la difesa dei Blancos a sventare il pericolo.

57′ –  GOL JUVENTUS! Dal dischetto si presenta Tevez, l’Apache calcia centrale spiazzando il portiere, 2-1. Impazzisce lo Juventus Stadium!

55′ – CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Carvajal stende Tevez  nell’area di rigore dopo un azione di contropiede.

53′ – Possesso palla prolungato da parte dei padroni di casa, ogni tocco è scandito dai cori del pubblico.

49′ – Pressing alto della Juventus sul portatore di palla. Tevez e compagni vogliono impedire agli avversari di impostare l’azione dalla difesa.

47′ – Ci prova Carlos Tevez dai 25 metri, il tiro finisce tra le braccia del portiere.

46′ – Ammonito Tevez per un brutto fallo a Sergio Ramos. Eccesso di foga per l’Apache.

46′ – Riparte il match allo Juventus Stadium!

Tornano in campo le due squadre, siamo pronti ad assistere ad una grande ripresa.

Abbiamo assistito ad un primo tempo di altissimo livello, le due squadre si sono equivalse ed il pareggio è il risultato giusto. Gli uomini di Allegri sono apparsi piuttosto intraprendenti nella prima frazione colpendo nei primi minuti un Real piuttosto confuso. Alla lunga il carattere della squadra di Ancelotti è uscito ed ha iniziato a rispondere a colpo su colpo alla Juventus.

45′ + 1 – Si conclude qui la prima frazione, Juventus – Real Madrid 1-1.

45′ – Ci sarà un minuto di recupero.

41′ – Occasionissima Real! Isco salta in velocità Lichtsteiner ed effettua un cross teso a centro area, il più lesto è James che di testa centra in pieno la traversa con Buffon già battuto!

38′ – Si innervosisce il match, proteste veementi di Cristiano Ronaldo dirette ad Atkinson.

34′ – Si libera bene Marchisio, il centrocampista della Nazionale scarica il tiro dalla lunga distanza ma il pallone esce alla destra di Casillas.

32′ – Fase di stallo quando superiamo la mezz’ora di gioco. La Juventus prova a rialzare la testa ed il suo baricentro.

29′ – Ora sono le Merengues ad essere prepotenti. Pressing alto a tutto campo, la Juventus ha subito un duro colpo al morale.

26′ – GOL REAL MADRID! James Rodríguez serve in lob Ronaldo, il portoghese, tutto solo, la scarica in porta di testa, è 1-1.

24′ – Occasione Juventus! In contropiede Lichtsteiner ha l’occasione per mettere il pallone in mezzo ma preferisce calciare in porta, il suo tiro si spegne a lato.

23′ – Occasione Real! Ronaldo scatta sulla linea del fuorigioco, si accentra e tenta la diagonale. Fuori di poco.

22′ – Il possesso palla della squadra ospite risulta più che sterile, è facile per la Juventus sventare le offensive avversarie

19′ – Ci prova il Real Madrid con Varane di testa, il pallone finisce alto sopra la traversa.

18′ – Occasione Juventus! Perde palla Ramos, Sturaro gliela soffia e parte in contropiede, appoggia al limite dell’area per Tevez. L’argentino, tutto solo, calcia a lato.

15′ – Ottimo avvio della Juventus, i bianconeri sono i padroni assoluti del terreno di gioco. Il Real sembra essere piuttosto confuso, i blancos non si immaginavano una squadra così in forma.

12′ – Occasione Real! Kroos calcia da lontanissimo, vola Buffon e devia in corner.

8′ – GOL JUVENTUS! Tevez entra in area e calcia, la devia l’estremo difensore del Real, il pallone resta li, si fionda Morata e scarica in porta, 1-0.

6′ – Ci prova Morata da lontanissimo con un pallonetto a scavalcare il portiere, Casillas è furbo e la blocca.

5′ – Bonucci atterra Bale al limite dell’area, cartellino giallo per lui. Punizione pericolosa per il Real Madrid ma il tiro di Ronaldo è stoppato dalla barriera della Juventus.

3′ – Tevez scatta in mezzo al campo palla al piede e l’appoggia a Sturaro. Il ragazzo calcia bene da fuori ma Casillas la fa sua in due tempi.

1′ – Occasione Juventus! Errore di Casillas in fase di rinvio, il pallone arriva a Marchisio che serve Vidal. Il cileno cade in area ma non è calcio di rigore.

1′ – Fischietto alla bocca: si inizia!

20:44 – Risuona nello Juventus Stadium la musica della Champions League. I giocatori si stringono la mano e si mettono in posa per la foto di rito. 60 secondi all’inizio del match!

20:41 – I giocatori sono negli spogliatoi manca veramente pochissimo all’inizio del match.

20:32 – Le squadre tornano negli spogliatoi dopo il riscaldamento pre-partita. Manca meno di un quarto d’ora all’inizio della semifinale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.

Non è e non può essere una serata come tutte le altre. Torino è vestita da festa, abito lungo, ben coperto, non sia mai possa fare freddo allo Juventus Stadium. E’ una di quelle serate per le quali vale la pena donare la propria esistenza al calcio, dopo 5 anni una squadra italiana torna a competere nelle semifinali di Champions League. L’ultima volta fu il turno dell’Inter di Josè Mourinho, il finale lo conosciamo tutti.

L’avversario dei bianco-neri è l’orgulloso Real Madrid, guidato dall’ennesimo grande condottiero italiano, Carlo Ancelotti. L’allenatore di Reggiolo è esperto di campagne europee, dopo aver alzato al cielo 2 Champions League con la maglia del Milan, la scorsa stagione ha calato il tris, portando il Real sul tetto d’Europa dopo aver battuto gli altri di Madrid, l’Atletico del Cholo.

Formazioni ufficiali:

Juventus (4-3-1-2): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra, Sturaro, Pirlo, Marchisio, Vidal, Tevez, Morata. All.Allegri

Real Madrid (4-4-2): Casillas, Carvajal, Varane, Pepe, Marcelo; Isco, Kroos, Ramos, James; Bale, Ronaldo. All. Ancelotti

 

Fonte foto: zimbio.com

COPY CODE SNIPPET
About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.