West Ham, ritorno al passato: accordo quinquennale con la Umbro

West Ham

West Ham-Umbro di nuovo insieme: terminato l’accordo con la Adidas, il club londinese ha ufficializzato il ritorno allo storico marchio inglese, azienda leader nell’abbigliamento sportivo che accompagnò il grande West Ham degli anni 60 guidato da Moore e Hurst.

Il contratto inizierà a partire dall’inizio della prossima stagione e sarà valido per cinque anni: gli Hammers raggiungono così l’Everton, che già si fornisce della Umbro sia per le divise da allenamento che da partita, così come le repliche destinate al merchandising.

umbroLa fotografia usata per promuovere il nuovo accordo rappresenta cinque luoghi vicini a Boleyn Ground (che vedrà la prossima stagione come la ultima della sua gloriosa storia, per poi venir sostituito dallo Stadio Olimpico), nello specifico il Q U eens Pub, Boleyn Cine M a, la statua di B obby Moore, Boleyn Ground tu R nstile e il B O leyn Pub.

Quello con il West Ham è un incredibilmente significante e stimolante accordo per noi” – ha detto il vicepresidente del Global Marketing della Umbro Paul Nugent“E’ un periodo speciale della storia del club e siamo orgogliosi di farne parte. Sappiamo che l’ultima stagione a Boleyn Ground sarà emozionalmente molto sentita e abbiamo lavorato a fondo con il club durante il processo di design per creare una serie di divise che commemorino al meglio l’ultima stagione nel glorioso stadio. Con queste divise vogliamo celebrare il blasone e la tradizione del club incorporando lo stile ed i migliori metodi di comfort per i giocatori che le indossano: speriamo che sia la squadra che i tifosi siano fieri di indossarle”.

Mentre ci avviciniamo due stagioni storiche per il club, siamo lieti ancora una volta di collaborare con la Umbro, una società – che, come il West Ham – è immersa nel patrimonio del calcio inglese, ma anche un marchio globale in rapida crescita, con un grande futuro davanti a sé.” – spiega la vicepresidente degli Hammers Karren Brady – “E’ opportuno che durante la nostra ultima stagione al Boleyn Ground i nostri giocatori e tifosi indosseranno un marchio sinonimo di uno dei più bei momenti della ricca storia del West Ham e del trionfo nella Coppa del Mondo del 1966 dell’Inghilterra.”

 

fonte foto: mirror.co.uk

 

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.