Leicester, Pearson: “Salvezza? Abbiamo ancora tanto lavoro da fare”

Dopo oltre 5 mesi relegati all’ultimo posto nella graduatoria, il Leicester è momentaneamente fuori dalla zona retrocessione grazie a 4 vittorie consecutive. Gli uomini di Pearson hanno ribaltato un pronostico che li condannava in Championship neanche ad un anno dalla promozione conquistando 12 punti nelle ultime 4 gare, gli ultimi oggi a Turf Moor, sconfiggendo una diretta rivale alla salvezza come il Burnley.

Nonostante il trend positivo ed il morale alle stelle, il manager Nigel Pearson non intende farsi prendere dall’euforia e intima i suoi di rimanere con i piedi per terra. Intervistato dalla BBC al termine del match con i Clarets ha detto: “Dobbiamo trovare molti modi di vincere le partite. I ragazzi hanno soltanto 8 mesi di esperienza in Premier, ma hanno conquistato ciò che si sono meritati, grazie a tanta onestà, lavoro e tenacia. Ma è un campionato difficilissimo, abbiamo ancora tanto lavoro da fare. Chi dice che la salvezza è raggiunta, è un pazzo.”

“Nella gara di oggi non eravamo al nostro meglio” – continua Pearson riferendosi al match di Turf Moor – “Siamo andati in vantaggio dopo un loro brutto momento (il rigore sbagliato da Matthew Taylor, a cui è seguito il gol vittoria di Vardy, ndr), ma so che i giocatori non molleranno fino alla fine, sanno che dobbiamo lottare”.

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.