Ligue 1: sprint Reims, speranza Tolosa

ligue 1

Sono ben 5 le partite del 33^ turno giocate in questa serata di Ligue 1. Il Monaco, avversario della Juventus in Champions League, non va oltre l’1-1 in casa contro il Rennes non approfittando dello stop del Marsiglia. In zona retrocessione importantissimi i trionfi di Tolosa e Reims (che abbandonano finalmente il terzultimo posto), vince anche il Metz che, con una partita in meno, dista 3 punti dalla terzultima posizione. Pareggio per 1-1 tra Evian e Guingamp che continuano la personale lotta per mantenere la categoria. La lotta per restare in Ligue 1 è ancora quanto mai aperta.

Lorient – Tolosa – Si complica la questione salvezza per il Lorient che perde contro il Tolosa terzultimo e viene scavalcato in classifica dai rivali di giornata. La partita è decisa al 28′ da Braihwaite che, pescato da Doumbia, punisce il Lorient. Nel finale i padroni di casa tentano il forcing finale ma risulta vano; da segnalare l’espulsione di Moubandje all’86’. Scende in classifica il Lorient che raggiunge la diciottesima posizione mentre gli ospiti finalmente si allontanano dalla zona rossa scavalcando anche il Bastia.

Bastia – Reims – Stessa sorte del Lorient tocca al Bastia, uscito sconfitto tra le mura amiche contro il Reims con il punteggio di 1-2. Il Reims risolve la questione nei primi 45 minuti grazie ai gol di N’Gog, ex Liverpool, dopo 5 minuti e a quello di Mandi allo scadere alla prima frazione. Nella ripresa, i corsi ci credono ma riescono solamente ad accorciare le distanze al 47′ con Sio.

Guingamp – Evian TG – Pareggio con un gol per parte tra Guingamp ed Evian. I padroni di casa trovano il vantaggio al 45′ grazie a Beauvue ben servito da Pied. La risposta degli ospiti arriva al 50′ grazie a Blandi, che fissa il risultato finale sull’1-1. Con questo punto, il Guingamp raggiunge quota 40 punti mentre gli ospiti, a 37 lunghezze, allungano sul terzultimo posto.

Metz – Lens – Non ci sta a scendere in Ligue 2 il Metz, che schianta il Lens fanalino di coda con un netto 3-1. Dopo 13 minuti Malouda porta in vantaggio i padroni di casa, che bissano al 57′ con un rigore di Sarr. Chiude i conti al 79′ Maiga, inutile il gol della bandiera di Madiani all’89’. Con questo successo il Metz raggiunge quota 29 punti a meno 6 dal terzultimo posto ma con una gara in meno (con il PSG), sempre più lontano dalla Ligue 1 il Lens, ultimo.

COPY CODE SNIPPET
About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.