Bayern Monaco, Porto amaro: si dimette lo staff medico

Bayern Monaco

BAYERN MONACO – All’indomani del pesante 3-1 rimediato dal Bayern Monaco nell’andata dei quarti di Champions League contro il Porto, un fulmine a ciel sereno ha colpito la Baviera. Lo staff medico del club, con a capo lo storico dottore Hans-Wilhelm Müller-Wohlfahrt, ha rassegnato le dimissioni.

Il dottore ha pubblicato un comunicato ufficiale nel quale neanche troppo celatamente parla di mancanza di fiducia di Guardiola nei confronti dello staff medico composto oltre che da Müller-Wohlfahrt, dal figlio Kilian, da Peter Ueblacker e Lutz Hansel. Queste le parole con cui il medico ha commentato le dimissioni: “Per motivi incomprensibili la colpa della sconfitta col Porto è stata attribuita allo staff medico. Un rapporto sano, basato sulla fiducia non è dunque più possibile“.

Vale la pena sottolineare come Müller-Wohlfahrt non curasse esclusivamente gli interessi del club di Guardiola ma curasse anche giocatori della nazionale tedesca, tra i quali Miroslav Klose che, da quando è arrivato a Roma, ha consigliato a molti giocatori bianco-celesti di farsi curare dal 72enne tedesco. Al di fuori del mondo del calcio, Usain Bolt si è affidato a Müller-Wohlfahrt. Il rapporto tra i due è stato idilliaco tanto che lo sprinter giamaicano ha dedicato la medaglia d’oro delle Olimpiadi del 2012 al dottore ex- Bayern.

Comunque qualcosa in casa Bayern Monaco inizia a scricchiolare, che siano i primi segni di una frattura insanabile?

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.