Ligue 1: vince il St.Etienne, gran bagarre per la salvezza

ligue 1

Sei le gare giocate tra mattina e pomeriggio di questo trentaduesimo turno di Ligue 1. Il posticipo del venerdì ha visto il successo del Monaco a Caen. A far da padrone alle tante sfide di oggi è senza dubbio la battaglia per non retrocedere. Il Tolosa, terz’ultimo, riesce a vincere contro il Montpellier e riacchiappa il Reims, battuto 1-0 dal Nizza, ed il Lorient, fermato sullo 0-0 dal fanalino di coda Lens. Il Lille supera 1-0 l’Evian TG e condanna i padroni di casa ad una settimana infernale con un solo punto in più delle terz’ultime. Importante successo interno del Rennes contro il Guignamp. Nella parte alta della classifica, 3 punti fondamentali del Saint-Etienne che riesce a restare incollato a Monaco ed OM nella corsa al terzo posto, battendo per 1-0 il Nantes. 

Saint Etienne – Nantes 1-0 – Ottimo successo interno del Saint Etienne che continua il suo inseguimento al terzo posto, ultimo piazzamento valido per la qualificazione alla prossima Champions League. I padroni di casa sono riusciti a battare il Nantes grazie ad un gol di Tabanou al diciottesimo minuto. Il terzino sinistro è autore di una splendida realizzazione su punizione. Gli ospiti provano a reagire nel finale di match ma è autoritaria la difesa dei bianco verdi, in particolar modo Ruffier. Continuano così la caccia al Monaco e all’OM, rispettivamente terzi e quarti, gli uomini di Galtier; secondo stop di fila per i giallo-verdi che, nonostante i 40 punti, ora distano solo 5 lunghezze dalla zona retrocessione.

Tolosa – Montpellier 1-0 – Vittoria di vitale importanza per il Tolosa che, allo Stadium Municipal, supera 1-0 il Montpellier. Decisivo ,nel recupero del primo tempo, il gol di Trejo che ben servito da Ben Yedder batte Jourdren. Nella prima frazione da segnalare anche l’infortunio di Pesic sostituito da Braihwaite. Ripresa scoppiettante con gli ospiti che vogliono assolutamente recuperare il match e restare in scia Bordeaux per il trenino Europa League, i campioni di Francia 2011-2012 sbattono però sul muro di Ahamada. I 3 punti regalano al Tolosa l’aggancio al Reims in terz’ultima posizione, la salvezza non è mera utopia.

Reims – Nizza 0-1 – Proprio il Reims cede in casa contro il Nizza per 1-0. Il match viene chiuso dopo soli quattro minuti dal gol di Benrahma ben assistito dal talento di Eysseric. I padroni di casa ci provano in tutti i modi ma Pouplin è insuperabile. Nella ripresa il dominio del reims diventa ancor più evidente ma il talentuoso portiere del Nizza leva ai padroni di casa la gioia del gol del pareggio che sarebbe valso un punto utilissimo nella lotta per non retrocedere che ad oggi vede il Reims a pari punti (35) con il Tolosa terz’ultimo. Gli ospiti raggiungono quota 41 e fanno un ulteriore passo verso la salvezza che, mai come quest’anno, raggiungerà una quota altissima.

Rennes – Guignamp 1-0 – Passo falso nella lotta per non retrocedere anche da parte del Guignamp che perde 1-0 in casa del Rennes. La gara si decide tutta nella ripresa, al settantacinquesimo minuto il direttore di gara decide di sventolare il rosso diretto a Yatabarè entrato 8 minuti prima al posto di uno spento Giresse. 5 minuti dopo Ola Toivonen regala la vittoria ai padroni di casa e sigla il suo settimo sigillo in questa Ligue 1. Con questa vittoria il Rennes raggiunge quota 45 punti e si può dire più che al sicuro per la lotta alla retrocessione in Ligue 2. Vivrà una settimana meno tranquilla del previsto Gouvrennec, il suo Guignamp dista solo 4 punti dalla zona calda.

Evian  TG – Lille 0-1 – Successo esterno inaspettato del Lille che supera 1-0 l’Evian Thonone Gaillard. Il match sembrava diretto verso lo 0-0 ma all’81’ Bouffal non ha perdonato dagli undici metri. Inutile e alquanto sterile il forcing finale degli uomini di Dupraz stoppati dalla buona prova di Enyeama. I padroni di casa restano a quota 36 punti, uno solo in più delle dirette rivali per la lotta, quanto mai incerta, alla salvezza; Il Lille raggiunge quota 47 punti in una posizione di medio-alta classifica ma resta comunque molto distante dal Saint-Etienne quinto.

Lens – Lorient 0-0 – Pareggio d’orgoglio per il Lens che, allo Stade de la Licorne, non accetta di essere l’ultima della classe e ferma un Lorient in crisi (4 punti nelle ultime 6 gare) sullo 0-0 al termine di una partita combattuta e maschia. Nel finale di match i padroni di casa sfiorano anche il gol della vittoria grazie all’estro dei loro attaccanti ma Lecomte è stato superbo. Il Lorient sbaglia una partita che poteva significare veramente molto e si ritrova con l’acqua alla gola a quota 35 punti, accompagnato a braccetto da Tolosa e Reims.

COPY CODE SNIPPET
About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.