Copa Libertadores: Boca 5 su 5, Estudiantes rimandato

Boca Juniors Coppa Libertadores

Copa Libertadores Si conclude la tre giorni di coppa: il Boca Juniors batte in scioltezza il Wanderers e si qualifica al primo posto per gli ottavi; nel gruppo 7 l’Atlético Nacional espugna La Plata e ricaccia l’Estudiantes in terza posizione mentre finisce in parità tra Libertad e Barcelona SC; nel girone n° 2 il Mineiro sconfigge il Santa Fe e lo raggiunge al secondo posto.

Boca eccellente, Estudiantes insufficiente – Il Boca Juniors è sinonimo di alunno-modello. Continua a superare esami su esami. Le prove sono tante, e talvolta complicate, ma organizzazione e concretezza sono qualità sufficienti per portare avanti una buona carriera universitaria. Il Santiago Wanderers non era avversario di caratura elevata però i giocatori schierati dal Vasco Arruabarrena (nove i cambi rispetto all’ultima giornata di campionato) hanno trovato dentro di loro le giuste motivazioni per affrontare la partita nella maniera più corretta e hanno infilato la quinta vittoria su cinque partite. All’ottavo minuto Calleri metteva già in rete il gol del vantaggio – relegato in panchina dall’arrivo di Osvaldo non segnava dal primo marzo – con un cabezazo su delizioso assist del Burrito Martínez.

Non hanno dovuto sprecare molte energie gli Xeneizes: un possesso palla volto ad addormentare l’incontro e un ottimo contenimento difensivo hanno caratterizzato la sfida del Centenario. I pericoli maggiori alla porta di Orion sono arrivati allo scadere della prima frazione ma il numero uno azul y oro non si è fatto sorprendere. Allora ci ha pensato di nuovo Calleri, all’inizio del secondo tempo, a trafiggere Techera per la doppietta personale. Monzón ha chiuso la pratica con un calcio di punizione sul quale l’estremo difensore uruguayo ha più di una responsabilità. Il Boca non sta sbagliando un esame. Riuscirà a laurearsi?
Per una squadra argentina che procede spedita verso i propri obiettivi in Libertadores ce n’è un’altra che nella notte ha fallito un test che era decisivo per ottenere l’accesso al turno successivo. L’Estudiantes, infatti, è stato sconfitto e superato dall’Atlético Nacional. Il tiro di Mejía, sporcato dalla scivolata disperata di Schunke ha permesso alla formazione di Osorio di espugnare la città di La Plata. Ora, i colombiani comandano il gruppo 7 insieme al Libertad che è uscito indenne dalla sfida col Barcelona de Guayaquíl (1-1 il finale). Al León di Pellegrino non resta altro che conquistare i tre punti contro la compagine ecuadoregna nell’ultimo turno. Potrebbe bastare anche il pareggio se dal match tra Libertad e Verdolagas dovesse uscire un vincitore.

Infine, nel gruppo 1, l’Atlético Mineiro liquida i rivali dell’Independiente Santa Fe e li aggancia in classifica. Sono quattro le giornate disputate finora in questo raggruppamento indi per cui il discorso qualificazione è ancora tutto da definire.

COPY CODE SNIPPET
About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.