Falcao-United al capolinea: “Van Gaal distrugge i giocatori”

La stagione di Radamel Falcao Garcia non sta andando come previsto, infortuni e problemi di ambientamento ne hanno condizionato il rendimento e la valigia è pronta ad essere rifatta. Parla Silvano Espindola, primo agente di “El Tigre“, da sempre suo confidente. “Falqui non sta vivendo il migliore momento della sua carriera, non ha mai detto nulla di male su Van Gaal, ma il tecnico olandese è uno che rovina la fiducia dei suoi giocatori“.

Qualunque attaccante vuole giocare e fare gol” – continua Espindola – “Noi parliamo spesso dei momenti negativi, è una cosa passeggera e presto Radamel tornerà a sorridere. La sua paura più grande non riguarda però l’infortunio, perché quello è ormai superato, o una possibile ricaduta, bensì il ritmo partita, che non riesce a trovare”.

Van Gaal non gli da grosse chances se non dalla panchina, in più lo ha relegato nella squadra riserve il giorno successivo alla sconfitta con l’Arsenal in FA Cup. “Mentre stava andando allo stadio ci siamo sentiti e lui mi ha confessato di non essersi mai sentito così e di non sapere come gestire la situazione. E poi era anche un po’ preoccupato all’idea di dover giocare in una categoria inferiore, dove in genere si entra duro, perché in Francia si era fatto male proprio contro una squadra di quarta categoria. Van Gaal non lo vede, nonostante si stia comportando da vero professionista e continui a lavorare senza creare polemiche.”

Non facile anche il suo rapporto con l’attuale procuratore Jorge Mendes, (il Paperone degli agenti, curatore degli interessi tra gli altri di José Mourinho, Cristiano Ronaldo e Diego Costa) come riporta Marca. I due non stanno vivendo il loro miglior momento professionalmente parlando, e le loro strade potrebbero dividersi a breve. Falcao vorrebbe, alla soglia dei 30 anni, esordire finalmente in Champions League, anche se, come spiega Espindola, “si tratta solo di ipotesi, ora il suo pensiero è solo lo United, in estate si faranno i dovuti conti ed i dovuti ragionamenti.”

Terminato il suo prestito Radamel tornerà al Monaco (difficile, se non impossibile, che Van Gaal riscatti il suo cartellino per 43 milioni di euro, come pattuito con i monegaschi): tuttavia, si parla dell’interesse di diversi club di Premier, Chelsea, Arsenal e Tottenham su tutti, oltre all’Atletico Madrid, in cui ha avuto la definitiva consacrazione nel calcio ad alto livello.

 

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.