Wolfsburg-Inter 3-1, rivivi la diretta

wolfsburg inter de bruyne

WOLFSBURG-INTER 3-1 (6′ Palacio, 28′ Naldo, 63′ e 75′ De Bruyne)

L’Inter esce con le ossa rotte dalla Volkswagen Arena nella sfida d’andata degli ottavi di Europa League contro il Wolfsburg. Gli uomini di Mancini cominciano bene col gol del vantaggio di Palacio poi non affondano e subiscono il ritorno dei “lupi”. I clamorosi errori di Juan Jesus (lasciato solo Naldo di colpire di testa e pareggiare) di Carrizo (prima su un disimpegno che provoca il 2-1 e poi sulla punizione non irresistibile di De Bruyne) e sotto porta di Palacio e Icardi costano carissimo. Qualificazione lontana.

FINISCE QUI: WOLFSBURG-INTER 3-1

FINISCE QUI: WOLFSBURG-INTER 3-1

90’+4 Il Wolfsburg chiude in attacco

90’+1 De Bruyne manca la tripletta! Tutto solo il belga davanti a Carrizo, diagonale di un soffio a lato

90′ Quattro minuti di recupero

90′ INCREDIBILE ERRORE DI ICARDI. Su pallone vagante, ai limiti dell’area piccola, l’attaccante cicca clamorosamente il pallone. Assurdi gli errori dell’Inter, sia in attacco che in difesa

89′ L’Inter non sembra avere la forza di cercare il gol che riaprirebbe la sfida

87′ Ultimo cambio di Hecking: Perisic per un positivo Vieirinha

87′ Ranocchia colpisce di testa, palla docile tra i guanti di Benaglio

86′ Icardi ci prova di prima su assist di Palacio, conclusione deviata in angolo

85′ Angolo per l’Inter su conclusione deviata di Guarin: esce sicuro Benaglio e blocca

Ecco il secondo regalo della serata di Carrizo: De Bruyne fa doppietta

84′ Un altro errore in disimpegno di Medel lancia il contropiede del Wolfsburg, De Bruyne addirittura ci prova di testa da fuori area, senza successo.

83′ Punizione centrale di Rodriguez, stavolta Carrizo blocca

83′ Escono Santon e Shaqiri, dentro Kuzmanovic e Kovacic

82′ I tedeschi cercano con insistenza il quarto gol, saranno minuti di fuoco: il discorso qualificazione può chiudersi già stasera

81′ Caligiuri! Altra conclusione pericolosissima, il Wolfsburg dilaga

80′ L’Inter rischia di affondare, Vidic in affanno mette in angolo. Anche il cambio modulo di Mancini non è parsa una mossa particolarmente indovinata

78′ Benaglio a terra tre minuti per un contatto veniale, atteggiamento poco sportivo dello svizzero

75′ Altro errore indecente di Carrizo che si fa infilare da una punizione per nulla insidiosa del belga: conclusione lenta e nemmeno angolata, ma l’argentino si fa cogliere controtempo. I “portieri di coppa”, idiozia tutta italiana.

75′ GOL DEL WOLFSBURG! ANCORA DE BRUYNE!

74′ Anche Vidic si unisce alla sagra dell’errore, Inter particolarmente svagata in difesa

72′ Cross completamente sballato di Icardi, tra i più in ombra aldilà dell’assist per Palacio

71′ Naldo ferma fallosamente Shaqiri, lanciato a rete. Non era ultimo uomo il brasiliano, viene ammonito: era diffidato e salta il ritorno

70′ Entra l’ex Juve Bendtner per un deludente Dost

Ecco il gol del 2-1 di De Bruyne su gentile omaggio di Carrizo

68′ E’ importante ora per l’Inter non crollare mentalmente per non compromettere la qualificazione già all’andata

66′ L’Inter prova a reagire, cross prima di Santon e poi di Guarin, esce Benaglio e blocca

63′ Clamoroso errore in disimpegno di Carrizo che regala il pallone a Vieirinha: il portoghese, indisturbato, mette in mezzo per De Bruyne che insacca di prima. Assurda la giocata del portiere argentino, che disdetta per i neroazzurri proprio nel momento più “tranquillo” della partita.

63′ WOLFSBURG IN VANTAGGIO, DE BRUYNE!

62′ Dost stasera è tra i peggiori in camp

61′ A mezz’ora dal termine, Wolfsburg-Inter 1-1

59′ Altro angolo per il Wolfsburg: spazza Ranocchia

58′ Entra Vidic per Hernanes, l’Inter passa a tre (o per meglio dire a cinque) dietro

57′ GOL FALLITO DA PALACIO. Santon se ne va sulla sinistra e libera Palacio in area: l’argentino ha tutto il tempo per prendere la mira da fermo, solissimo, ma tira incredibilmente fuori

wolfsburg inter de bruyne juan jesus
Un duello tra Juan Jesus e De Bruyne

56′ Manovra avvolgente del Wolfsburg chiusa da un pericoloso cross di Trasch sul quale Caligiuri non ci arriva di un soffio

53′ Altro tentativo velleitario, dalla distanza, di un opaco Guarin

51′ E’ ancora sulla destra che spinge forte il Wolfsburg, Inter in affanno. Rodriguez poi ci prova dalla distanza, para Carrizo.

50′ Guarin ha spazio centralmente, prova la conclusione dai 25 metri ma ne esce un comodo rasoterra per Benaglio

49′ Dost-De Bruyne-Caligiuri: tiro a giro di poco fuori dell’esterno di casa

48′ Ha spazzato Palacio, appostato sul primo palo

48′ Sbaglia Medel, Rodriguez poi conquista un corner per i suoi

47′ E’ subito il Wolfsburg  prendere in mano l’incontro, ai tedeschi non va certamente bene l’1-1

46′ Comincia il secondo tempo!

46′ Un cambio nel Wolfsburg: Trasch al posto di Schurrle, Vieirinha avanza nei tre dietro Dost.

20.01 Le squadre stanno rientrando sul terreno di gioco

45’+1 Finisce qui il primo tempo alla Volkswagen Arena, Wolfsburg-Inter 1-1. Al vantaggio iniziale di Palacio ha risposto, di testa, Naldo. L’Inter ha perso l’occasione di “uccidere” il match nel momento di maggior difficoltà dei tedeschi che, poi, sono cresciuti col passare dei minuti. Punteggio tutto sommato giusto e tenuto in equilibrio da un grande intervento di Carrizo nel finale.

45’+1 Pericoloso Guilavogui di testa, nulla di fatto

Ecco il video del gol del pareggio di Naldo

45′ Un minuto di recupero

43′ Grandissimo Carrizo! Bella parata in tuffo sul diagonale rasoterra di Vieirinha, Wolfsburg vicinissimo al 2-1

43′ Schurrle converge ma non inventa, per ora decisamente in ombra l’ex Chelsea. L’Inter non riesce a ripartire più con forza.

41′ Fase di stanca del match, mancano quattro minuti all’intervallo

37′ Ranocchia e D’Ambrosio quasi combinano il frittatone in difesa, rimedia Carrizo.

36′ Icardi fermato tutto solo davanti a Benaglio per un fuorigioco che forse non c’era. Questione di millimetri

34′ Ammonito D’Ambrosio per un intervento fuori tempo su Schurrle

34′ L’Inter non riesce più ad affacciarsi dalle parti di Benaglio. Gli uomini di Mancini sembrano ora voler far passare il momento positivo dei tedeschi

31′ Gioca bene ora il Wolfsburg, rasoterra insidioso – ma a lato – di Vieirinha. Caligiuri il migliore dei suoi

28′ Il centrale brasiliano, sul corner successivo, insacca di testa: Juan Jesus lo perde e Naldo insacca senza nemmeno dover staccare, in piena area di rigore.

28′ PAREGGIO DEL WOLFSBURG, HA SEGNATO NALDO!

27′ Gran riflesso di Carrizo che salva sul colpo di testa da due passi di Caligiuri!

wolfsburg inter palacio
L’esultanza di Palacio

27′ Palacio e Shaqiri ispiratissimi, più pasticcione Guarin.

24′ Prima occasione piuttosto pericolosa per il Wolfsburg: Schurrle e Dost combinano in area, il tedesco va alla conclusione in area ma da posizione defilata. Rasoterra debole e centrale, Carrizo senza problemi

23′ Tiene bene l’Inter a centrocampo, per ora i neroazzurri riescono anche a stare piuttosto alti

21′ Grandissimo contropiede dell’Inter: Shaqiri mette in mezzo per l’accorrente Hernanes, Rodriguez salva in scivolata. Nulla di fatto sul corner seguente.

21′ Guarin libera di testa, Schurrle svirgola dal limite. Pochi pericoli, comunque, per la porta di Carrizo

20′ Punizione dalla trequarti per il Wolfsburg, intervento in ritardo di D’Ambrosio su De Bruyne

19′ Il centravanti è dolorante ma sembra poter continuare

18′ Bas Dost, fino a questo momento non pervenuto, dolorante a terra per una tacchettata al ginocchio di Ranocchia

16′ Numero di Caligiuri su Santon, sul cross arretrato dell’esterno, però, non interviene nessuno

15′ Passati i primi 15 minuti, match equilibrato ma per ora la rete di Palacio fa la differenza

Ecco, intanto, il video del gol di Palacio: Wolfsburg-Inter 0-1

13′ Altro corner per il Wolfsburg: conquistato da Guilavogui. La difesa di Mancini riesce a liberare

12′ Juan Jesus salva tutto in mezzo all’area, il Wolfsburg sembra ora aver passato il momento negativo e sta chiudendo gli ospiti nella propria trequarti.

11′ Ancora spazi per l’Inter: Icardi prova per due volte il cross in mezzo, Naldo riesce a spazzare.

9′ Ranocchia in angolo sul cross basso di Caligiuri: De Bruyne, però, calcia in malo modo dalla bandierina

8′ Inizio davvero coi fiocchi per l’Inter: Wolfsburg in difficoltà

6′ Grande anticipo di D’Ambrosio a centrocampo, Icardi gira di prima per Palacio che si ritrova tutto solo davanti a Benaglio: rasoterra vincente e vantaggio neroazzurro.

6′ INTER IN VANTAGGIO! PALACIO!!!!!

5′ Sul ribaltamento, gran chiusura di Santon su Caligiuri

5′ Numero di Shaqiri sulla destra, suggerimento in mezzo per Hernanes: il brasiliano ha tempo per calciare ma preferisce il filtrante per Palacio. Spazza la difesa dei “lupi”

4′ Buon inizio degli ospiti che cercano di giocare palla a terra partendo anche da Carrizo

2′ Palacio si libera al tiro in area, conclusione deviata in angolo: sul corner di Hernanes esce sicuro Benaglio

2′ Ritmi bassi ad inizio gara, il Wolfsburg comincia a pressare alto per impedire il possesso palla nerazzurro

1′ Partiti! E’ iniziata Wolfsburg-Inter!

18.59 Ranocchia e Benaglio i capitani. Tutto pronto per il calcio d’inizio che sarà affidato ai padroni di casa

18.57 Scendono in campo Wolfsburg e Inter, risuonano le note dell’inno di Europa League

18.56 Squadre nel tunnel degli spogliatoi, grande atmosfera alla Volkswagen Arena.

18.52 Ecco la risposta di Mancini che si affida al 4-3-1-2: Carrizo; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Hernanes; Shaqiri; Palacio, Icardi.

18.51 Formazione ufficiale del Wolfsburg scelta dall’allenatore Hecking (4-2-3-1): Benaglio; Vieirinha, Naldo, Knoche, Rodriguez; Guilavogui, Luiz Gustavo; Caligiuri, De Bruyne, Schurrle; Dost.

18.50 Aggiornamento da San Pietroburgo: Zenit-Torino è sull’1-0 dopo i primi 45 minuti. Decide un gol di Witsel, Toro in dieci dalla mezz’ora per l’espulsione di Benassi.

E’ tutto pronto alla Volkswagen Arena per l’andata degli ottavi di finale di Europa League tra i padroni di casa del Wolfsburg e l’Inter. I nerazzurri affrontano la seconda della Bundesliga e una delle favorite per la vittoria nella manifestazione: l’undici di Mancini sa, però, che ha le potenzialità per fare bene e che la vittoria in Europa League porterebbe direttamente in Champions. Si prospetta una sfida spettacolare e senza esclusioni di colpi, vivila su TCE.

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.