Repubblica Ceca: lo Sparta fa suo il derby, un “virus” mette KO il Viktoria

repubblica ceca

REPUBBLICA CECA – Con il posticipo domenicale tra Sparta e Dukla Praga si è conclusa momentaneamente, in attesa del recupero del match tra Viktoria Plzen e Sparta Praga, la 19esima giornata di Synot Liga.

La Federcalcio Ceca è stata, infatti, costretta a rinviare l’incontro a mercoledì 18 marzo a causa di un’ “epidemia” derivante da una malattia respiratoria (di cui le origini appaiono ancora sconosciute) che ha colpito la rosa rossoblù: fonti vicine alla squadra raccontano che, nei giorni precedenti la partita, il tecnico Koubek aveva a disposizione solamente 8 calciatori.

Tornando al match di domenica, lo Sparta si aggiudica nettamente il derby capitolino, salendo a quota 44 punti, gli stessi della capolista Plzen, che però come dicevamo ha una partita in meno. Nulla da fare per un Dukla che dalla ripresa del campionato aveva dimostrato una forma fisica ed un gioco di squadra di primo livello, in grado di poter mettere in seria difficoltà anche avversari ostici. I granata trovano il vantaggio al 17′ grazie ad una sfortunata autorete di Stetina. Il raddoppio arriva grazie ad un calcio di rigore realizzato da Dockal allo scadere della prima frazione gioco, causato da un fallo di mano di Michal Jerabek, mentre nella ripresa Krejci firma il tris. Il Dukla resta a quota 26 in classifica, in pieno lotta per il 4° posto, momentaneamento occupato dalla Mlada Boleslav. La squadra biancoazzura vuole riscattare la sconfitta dell’ultimo turno per mano del Marila Pribram e lo fa nel migliore dei modi, superando tra le mura amiche il Ceske Budejovice con il rotondo risultato di 4 a 1. I padroni di casa passano in vantaggio dopo appena 74″ grazie alla rete dell’attaccante ex Plzen Tomas Wagner, per poi essere ripresi al 28′ grazie ad uno splendido calcio di punizione di Jaroslav Machovec. Poi, ad un quarto d’ora dalla fine, la formazione di Jarolim trova nuovamente la via del gol con Skalak, che all’83’ sigla la doppietta personale, mentre 6 minuti più tardi Navratil realizza il definitivo 4 a 1. Vince anche il Teplice, espugnando il Nisy Stadion di Liberec. Gli ospiti vanno avanti al 13′ con un fantastico tiro al volo dal limite dell’area di Vachousek, e raddoppiano allo scadere della ripresa con la rete di Egon Vuch, che approfitta di una respinta corta del portiere avversario e segna la rete del 2 a 0. Il Teplice sale a quota 28 in classifica, mentre la situazione dello Slovan è sempre più precaria: i punti in classifica restano 15 e la salvezza appare sempre più complicata a causa di evidenti carenze in termini di idee e gioco.

Dopo due vittorie consecutive, il Baumit Jablonec compie un mezzo passo falso, impattando sul campo del Vysocina Jihlava. Dopo il vantaggio siglato al 32′ con un destro non proprio irresistibile dal dischetto del rigore di Crnkic, celebrato in patria per l’esultanza “alla Cristiano Ronaldo”, i biancoverdi si fanno riprendere nella ripresa da Sulek, che con il mancino sorprende il portiere avversario Hruby grazie ad una bella conclusione dal limite. La formazione guidata da Silhavy

si allontana dalla vetta, mentre i punti di vantaggio sulla quarta si riducono a 10.

Nell’anticipo di venerdì, Zbrojovka Brno e Banik Ostrava si dividono la posta in palio, grazie ad pareggio a reti inviolate. In coda, vittorie importantissime in chiave salvezza per Bohemians 1905 e Hradec Kralove. La formazione capitolina supera con il risultato di 3 a 1 il Marila Pribram grazie alle reti di Skerle al 12′, Jindrisek al 73′ e Mikus 10 minuti più tardi (nel mezzo, il momentaneo pari di Bednar, siglato al 35′), mentre il Hradec espugna a sorpresa il Mestsky Fotbalovy Stadion di Slovacko, conquistando la prima vittoria stagionale in trasferta. Ora i punti della formazione bianconera sono 15, -3 dalla zona salvezza, in attesa del prossimo turno che vedrà lo scontro diretto proprio tra Hradec e Bohemians 1905.

SYNOT LIGA – 19° TURNO

Zbrojovka Brno – Banik Ostrava 0-0 [Venerdì, 20.15]

Mlada Boleslav – Ceske Budejovice 4-1 (2′ Wagner, 28′ Machovec[CB], 75′ Skalak, 83′ Skalak, 89′ Navratil) [Sabato, 14.00]

Slovacko – Hradec Kralove 0-1 (7′ Cermak) [Sabato, 14.00]

Vysocina Jihlava – Baumit Jablonec 1-1 (32′ Crnkic, 54′ Sulek) [Sabato, 17.00]

Bohemians 1905 – Marila Pribram 3-1 (12′ Skerle, 35′ Bednar [MP], 73′ Jindrisek, 83′ Mikus) [Sabato, 17.00]

Slovan Liberec – Teplice 0-2 (13′ Vachousek, 90′ Vuch) [Sabato, 20,15]

Sparta Praga – Dukla Praga 3-0 (17′ Stetina [ag], 45+1′ Dockal), 57′ Krejci) [Domenica, 18.45]

Viktoria Plzen – Slavia Praga RINVIATA

CLASSIFICA

Viktoria Plzen 44*
Sparta Praga 44
Baumit Jablonec 40
Mlada Boleslav 30
Teplice 28
Dukla Praga 26
Banik Ostrava 24
Slavia Praga 24*
Slovacko 24
Marila Pribram 22
Bohemians 1905 18
Zbrojovka Brno 20
Vysocina Jihlava 20
Ceske Budejovice 18
Slovan Liberec 15
Hradec Kralove 15
About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.