Ligue 1: i Verts tornano alla vittoria, Roux fa sorridere il Lille

Ligue 1 Lille

Dopo aver conquistato la semifinale di Coppa di Francia ai calci di rigore contro il Boulogne, il Saint-Etienne si ributta sulla Ligue 1 e lo fa nel migliore dei modi. Les Verts proseguono la loro corsa a caccia di un posto europeo, il due a zero rifilato oggi al Lorient vale il quinto posto, una lunghezza dal Monaco. Una gara meno semplice di quanto si possa pensare guardando la classifica, visto che gli uomini di Ripoll sono invischiati nella bagarre della zona rovente. Il Saint-Etienne fa grande fatica, determinante l’espulsione di Ndong al minuto 66 per doppio giallo.

Equilibrio rotto solo a un quarto d’ora dallo scadere grazie a Mollo, entrato in campo pochi secondi prima. Il centrocampista, subentrato a Erding, trova la rete con un diagonale ma è decisiva la deviazione di Mostefa. Il Saint-Etienne chiude la pratica allo scadere, cross di Hamouma e girata vincente di Gradel. Il 2015 dei verdi non era iniziato bene, solo una vittoria a gennaio contro il Reims, otto turni senza vittoria. Prima di oggi. Galtier ora può sorridere, con un po’ di fortuna (e tanto impegno) nemmeno la terza posizione è fuori portata. Gli arancioni invece, quartultimi al momento, dovranno darsi da fare se vogliono restare in Ligue 1. Oggi ci si è messa anche un pizzico di sfortuna.

I Verts riiniziano a correre dopo qualche battuta a vuoto, vince anche Lille e deve questo successo al destro di Nolan Roux. In avvio di ripresa l’ex Brest lascia partire un bellissimo tiro a giro dal limite, Lössl può solo raccogliere la palla in fondo al sacco. Terza sconfitta consecutiva per il Guingamp. Il primo tempo non regala emozioni, come abbiamo detto la gara si accende nel secondo tempo. Dopo la prodezza di Roux, Mandanne impegna  Enyeama. Bravo il portiere del Lille, ma gioco comunque fermo per fuorigioco. Proteste del Guingamp per un presunto fallo in area su Yatabare, i problemi per il Lille finiscono qua. Non un match che resterà nella storia della Ligue 1, oltre al Losc ha vinto la noia.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.