Ligue 1: 50 sfumature di rosso, ma a brillare è il Bordeaux

Ligue 1 Bordeaux

Turno numero 28 di Ligue 1, il Psg ha vinto facile con il Lens (clicca QUI per la cronaca), conquistando momentaneamente la vetta della classifica, bene anche il Monaco in casa dell’Evian (clicca QUI per la cronaca), ieri sera invece il Marsiglia ha asfaltato il Tolosa con un risultato tennistico (clicca QUI per la cronaca) Andiamo ora a vedere cosa è successo nelle altre quattro gare disputate stasera. Brutte notizie per il Metz, sempre più ultimo in classifica e sempre più lontano dalla Ligue 1.Dopo venti minuti N’Tep portavanti il Rennes, i loreni non riescono a sistemare le cose la situazione adesso è più che drammatica. Il Lorient è nove punti sopra e alla fine dei giochi mancano solo dieci gare.

Il Metz vede da vicino la Ligue 2, il Bordeaux invece fa un grande passo verso l’Europa.Vittoria importante in quel di Caen, i Girondini devono però sudarsela fino alla fine. Rolan al minuto 69 rompe l’equilibrio con un gol in spaccata sul primo palo, i rossoblù pareggiano quattro minuti dopo con Privat. Il numero nove di casa trova benissimo il tempo per lo stacco su cross dalla sinistra. Grande forza di volontà messa in mostra dal Caen, in dieci uomini dalla mezz’ora per il rosso rimediato da Nangis. Proprio allo scadere però arriva il gol che decide il match, lo realizza Rolan su rigore. Bordeaux nei quartieri alti di Ligue 1.

Nervi tesi stasera, un espuslo a Caen e ben due a Bastia. I corsi, protagonisti di un gran bel campionato, si ritrovano sotto al 18esimo quando Eduardo approfitta di un’uscita a farfalle del portiere avversario. Pronto il pareggio Bastia dopo otto minuti, incornata vincente di Gillet. Il Nizza prima della sosta resta in inferiorità numerica, Puel sotto la doccia. Sio chiude la pratica con un mancino a termine di un buon contropiede. Serataccia per i rossoneri, addirittura in nove negli ultimi dieci minuti: rosso pure per Diawara. Il Nantes viene fatto a pezzi dal Reims, anche questo match è viziato da un’espulsione, quella di Alhadhur. E pensare che era entrato appena quattro minuti prima sostituendo Veignau. Il Reims comunque era già avanti due reti, quella di N’Gog nella ripresa chiude il match con largo anticipo.

Ligue 1, 28esima giornata

Tolosa-Marsiglia 1-6

Psg-Lens 4-1
Reims-Nantes 3-1
Rennes-Metz 1-0
Bastia-Nizza 2-1
Caen-Bordeaux 1-2
Evian-Monaco 1-3

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.