Terremoto a Getafe: se ne va il tecnico Quique Sanchez Flores

E’ arrivata Giovedì durante la consueta conferenza stampa di avvicinamento al weekend di campionato la notizia che Quique Sanchez Flores, dopo soli due mesi al timone, non è più l’allenatore del Getafe. Ed è lo stesso 50enne tecnico madrileno ad informare i media:

E’ una decisione personale, la miglior decisione per me e la mia vita. Una riflessione che mi ha portato a valutare la situazione qui e a non voler che certe situazioni accadute in passato si ripetano. Voglio ringraziare tutti, il direttore sportivo, il mio staff, i media con i quali ho avuto subito un buonissimo rapporto sin dal mio arrivo. Un grazie va anche ai ragazzi e ai tifosi che mi hanno sempre considerato uno di loro nonchè un allenatore con la “a” maiuscola

Nessun ringraziamento pare rivolto alla società che in Gennaio lo aveva chiamato a sostituire il romeno Cosmin Contra volato in Cina al Guanghzou. Il dubbio e il mistero rimangono avvolti attorno a questa precoce dipartita, infittiti dal fatto che Quique Sanchez Flores e il Getafe sono riusciti ad ingranare in campionato vincendo 3 delle ultime 5 gare disputate ed uscendo dalla zona retrocessione. Le uniche voci di corridoio trapelate dal Coliseum Alfonso Perez parlano di una rottura dirigenza-allenatore riguardo alla volontà dei vertici Azulones di voler cedere Sammir. Troppo poco, a mio avviso, per una decisione così drastica da parte del tecnico e a così poche ore di distanza dall’importantissima trasferta a Malaga.

A Getafe, in ogni caso, si parla già del dopo-Quique. I nomi più gettonati al momento sono quelli di Milinko Pantic, Berndt Schuster e Alberto Toril.

About Jacopo Bravi 33 Articoli
Scrivere, seguire, studiare e leggere il calcio è la mia grande passione...se d'oltremanica o d'oltre oceano (U.S.A) ancora meglio...hockey (sempre U.S.A) come secondo amore della mia vita.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.