Eredivisie: l’Heracles demolisce il Feyenoord. Vince ancora il Vitesse, ADO di rimonta

Eredivisie Feyenoord

HERACLES ALMELO-FEYENOORD 2-0

Sesto passo falso di questo campionato per il Feyenoord di Rutten, che cade nella trappola del Polman Stadion, sconfitto per 2-0 dall’Heracles Almelo, che ottiene il primo successo nel 2015 e aggancia il Go Ahead Eagles a quota 20 punti sull’orlo della zona play-out. Per i Rotterdammers, invece, la lotta al terzo posto finale continua.

I primi 45 minuti di gioco hanno visto il Feyenoord tenere il pallino del gioco senza creare però grandi occasioni, mentre i padroni di casa si sono mantenuti più prudenti. Il pubblico pensava già a un pareggio a reti bianche alla fine del primo tempo, quando Kongolo al 47’ rinvia male il pallone che finisce a Linssen, che dal limite dell’area non ci pensa due volte e fulmina con un destro al volo l’incolpevole Vermeer. Nella ripresa Rutten sostituisce Van Beek e Boetius per inserire sul terreno di gioco Vilhena e Te Vrede, ma al 85’ l’Heracles chiude il match: Linssen lancia il pallone in mezzo all’area di rigore ospite e la difesa del Feyenoord lascia solo Bruns, che non ha problemi a siglare il gol del 2-0 con un preciso colpo di testa.

VITESSE-WILLEM II 2-0

Quarta vittoria consecutiva per il Vitesse di Bosz, che dopo aver espugnato Breda la settimana scorsa, ha regolato questa sera il Willem II per 2-0. A sbloccare il match del GelreDome è Labyad, che al 28’ ribatte in rete un rasoterra dalla trequarti di Propper che ha colpito in pieno il palo sinistro della parta di Lamprou. Negli ultimi minuti del primo tempo le Aquile di Arnhem chiudono il match con un meraviglioso mancino di Traoré, che fulmina l’estremo difensore ospite con un pallonetto da fuori area.

EXCELSIOR-GRONINGEN 1-1

L’unico pareggio del giorno nel massimo campionato olandese arriva da Rotterdam, dove Excelsior e Groningen non sono andati oltre l’1-1 finale. I primi ad andare il gol sono stati padroni di casa, con Bovenberg che, al 46, finisce in rete insieme al pallone, su pressione dei difensori biancoverdi, siglando il vantaggio della squadra di Dijkhuizen direttamente su calcio d’angolo di Van Mieghem. Il pareggio del Groningen arriva al 58’: Botteghin crossa al centro per il neo-acquisto Rusnak, che manda il pallone in rete con un bellissimo piatto destro al volo.

ADO DEN HAAG-NAC BREDA 3-2

Nell’ultima partita del sabato d’Eredivisie l’ADO Den Haag sconfigge in rimonta il NAC Bredaper 3-2 e va a +4 sulla zona play-out, mentre i Rats rimangono ancorati al penultimo posto. Dopo il doppio vantaggio di De Zeeuw, intervallato dal momentaneo pari di Kramer, i padroni di casa prendono il largo grazie ai gol di Houtkoop e ancora di Kramer, che consegna al 86′ 3 punti fondamentali in chiave lotta salvezza.

 

About Federico Papi 160 Articoli
Giornalista di Tutto Calcio Estero e Calcio Olandese Blog, nonché fedele tifoso del Parma, da 7 anni abbonato al Tardini. Amante dell'Eredivisie e del PSV all'ennesimo livello e studente di Economia a Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.