Il Villarreal adesso tratta Henrique del Napoli ed Eric Bailly dell’Espanyol

Leo Messi Eric Bailly Espanyol Barcellona

Per il dopo-Gabriel Paulista il Villarreal si sta muovendo su più fronti. Negli scorsi giorni si è parlato di Henrique del Napoli, per cui lo stesso Marcelino (secondo quanto riferito da Alessandro Marrazzo di CalcioNapoli24.it) avrebbe personalmente chiamato Rafel Benítez, ma la trattativa sembrerebbe essersi momentaneamente arenata. Non è chiara a quanto ammonti l’offerta della dirigenza amarilla: se Tuttosport parla di prestito con diritto di riscatto fissato a tre milioni di euro, i principali canali di comunicazione spagnoli hanno parlato di un’offerta di cinque milioni, ma in entrambi i casi pare che la società partenopea abbia rifiutato in mancanza di un sostituto e soprattutto perché Henrique sarebbe un pupillo dell’allenatore spagnolo.

Nella giornata di venerdì scorso intanto, ancor prima che Gabriel Paulista fosse ufficialmente ceduto all’Arsenal, il Villarreal presentava per iscritto un’offerta di acquisto all’Espanyol per il giovane difensore Eric Bailly, per un ammontare di cinque milioni di euro. La situazione del 20enne ivoriano è abbastanza complicata perché il club barcellonese lo prelevò su proposta dell’agenzia di calciatori Promoesport acquistandone la metà senza sborsare un euro. Dopo il buon inserimento nella cantera catalana, le due parti proprietarie del cartellino hanno inserito una nuova clausola che avrebbe permesso all’Espanyol di aumentare la sua fetta di un ulteriore 30%, passando così ad avere un 80% complessivo, con il semplice versamento di 200mila euro entro il 15 giugno 2015. Clausola che sarebbe stata resa nulla da un’eventuale offerta scritta per il calciatore, come quella presentata dal Villarreal.

Adesso per contratto l’Espanyol non può più avvalersi del riscatto del 30%, ma è costretta ad accettare l’offerta ricevuta, pena l’acquisto della restante metà del cartellino di proprie tasche. Ma qualche problema economico della dirigenza barcellonese impediscono al club di tirar fuori cinque milioni per comprare l’intero cartellino di Eric Bailly, perciò la società sarà costretta a vendere il giocatore entro la sessione di mercato invernale. Conscio di questi termini contrattuali il Villarreal ha presentato una nuova offerta di 7,5 milioni per il 50% del giocatore, ma con una rateizzazione su più anni (secondo Lluís Miguel Sanz di Sport.es fino al 2020), vincolo che ha indotto i catalani a declinare anche questa proposta. Adesso l’Espanyol conta di vendere il giocatore alla cifra più alta possibile – avendo la clausola rescissoria fissata a venti milioni, l’intenzione è quella di aspettare che qualcuno porti dieci milioni nelle casse del club – sapendo che sul giocatore ci sono gli occhi anche di altri club, si parla di Bayern Monaco, Chelsea e Juventus. Sicuramente entro fine settimana si saprà qualcosa di più.

About Mihai Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia, e più in generale per il calcio, oltre ad altri mille interessi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.